Revisione Farmacopea, ecco i nomi del tavolo tecnico istituito dal Ministero

Revisione Farmacopea, ecco i nomi del tavolo tecnico istituito dal Ministero

Roma, 4 dicembreSarà  Marcella Marletta (nella foto), DG della Direzione generale  dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico del ministero della Salute, a presiedere il tavolo di lavoro tecnico di supporto per la revisione e l’aggiornamento della Farmacopea ufficiale.

È quanto dispone l’apposito decreto ministeriale, che fissa la composizione del tavolo che a partire dal suo insediamento avrà tre mesi di tempo ( con la possibilità di una proroga di ulteriori tre mesi) per redigere una proposta di revisione e aggiornamento della Farmacopea ufficiale della Repubblica italiana. Una prima proposta di aggiornamento e revisione della FU andrà in ogni caso elaborata  entro trenta giorni dalla data della riunione di insediamento.

La DG Marletta sarà affiancata dal vicepresidente Carlo Pini, direttore del Centro nazionale per il controllo e la valutazione dei farmaci dell’Istituto superiore di sanità, da Annamaria Donato, Germana Apuzzo e Gianfranco Pasquadibisceglie, del ministero della Salute (le prime due della Direzione generale dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico, il terzo dell’Ufficio di Gabinetto), da Anna Maria Cappelli (Centro nazionale per il controllo e la valutazione dei farmaci dell’Iss) e dai rappresentanti Aifa Alessandra Dell’Utri ed Eugenia Cogliandro.
Gli esperti indicati dagli organismi di rappresentanza degli stakeholders sono: Maurizio Pace e Mario Giaccone per la Fofi; Marco Bacchini e Andrea Cicconetti per la Federfarma; Maria Grazia Cattaneo e Davide Zanon della Sifo; Paola Minghetti Pierandrea Cicconetti della Sifap; Marina Figini  e Marco Radice di Aschimfarma, la sigla dei produttori di principi attivi per l’industria farmaceutica; Giovanni Boccardi e Piero Iamartino, dell’Afi, Associazione farmaceutici industria; Adriano Duatti e Fabio Colombo, dell’Aimn, Associazione Italiana di Medicina nucleare ed Imaging molecolare; Romina Tulimiero e Adriano Pietrosanto, di Assogenerici e, infine, Marcello Fumagalli e Giovanni Summonte,  della Chemical Pharmaceutical Generic Association.
Il tavolo di lavoro tecnico potrà in ogni caso invitare a partecipare ai lavori, ove lo ritenga utile, anche altri esperti e rappresentanti di associazioni, società scientifiche e università.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi