Walgreens non si ferma, in cantiere il rinnovo del format delle farmacie

Walgreens non si ferma, in cantiere il rinnovo del format delle farmacie

Roma, 12 gennaio – Anno nuovo, format nuovo. Il gruppo Walgreens Boots Alliance, che potrebbe tranquillamente adottare, parafrasandolo, il nickname più famoso di New York e aggiungerlo alla sua ragione sociale (WBA. The company that never sleeps), non dorme davvero sugli allori e i successi, attestati ultimamente sia dall’ottima performance dell’ultimo trimestre (cfr. RIFday dell’8 gennaio)  sia dalle recenti acquisizioni di farmacie in Cina.

Il colosso della distribuzione farmaceutica mondiale, secondo quanto riferisce un articolo del giornale specializzato DSN Drug Store news (segnalato  oggi anche da farmaciavirtuale.it), ha infatti messo in cantiere il rinnovo del format dei propri esercizi, che saranno profondamente modificati nel look e nel layout.

A confermarlo è stato Alex Gourlay (nella foto), co-chief operating officer di WBA, spiegando a Lisa Gill, analista della società finanziaria J.P. Morgan esperta di drugs market, di aver già condotto  molti test per misurare il comportamento dei clienti e il loro grado di soddisfazione rispetto alle modalità di fruizione dei servizi negli esercizi WBA.  La fase successiva sarà l’elaborazione di modelli operativi per organizzare gli spazi, guardando alla funzionalità ma anche alle necessità di costruzione di nuove partnership, per creare un nuovo format di drugstore dove, sotto uno stesso tetto, siano visibili, declinabili e fruibili i molti servizi che Walgreens sta perfezionando, incluse le offerte sanitarie come servizi di laboratorio in-store, servizi ottici e assistenza ai pazienti attraverso partnership con aziende come MedExpress. Gourlay prevede di sperimentare il nuovo formato, con esperimenti pilota,  per il tempo che si renderà necessario:  “Abbiamo bisogno di sei mesi, ma potrebbero anche essere 18, per capire veramente tutte le tessere del puzzle, metterle al giusto posto e ottenere così le giuste componenti di business su scala. È ciò che dovremo fare nel prossimo futuro”. Una volta completata la fase pilota del nuovo format delle farmacie (che sarà condotta in diversi esercizi), Walgreens non avrà problemi a a cambiare faccia al proprio modello di retail, ha detto ancora Gourlay. “La cosa fantastica della nostra attività è che oggi abbiamo poco meno di 10.000 farmacie e forniamo assistenza a 10 milioni di clienti ogni giorno, disponendo anche di risorse digitali estremamente potenti: abbiamo 50 milioni di download della nostra app digitale. Il solo problema è mettere a punto il modello giusto“.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi