Iss, bilancio pesante per l’influenza 2017-18: 744 casi gravi, 160 decessi

Iss, bilancio pesante per l’influenza 2017-18: 744 casi gravi, 160 decessi

Roma, 11 aprile – Con la stagione influenzale 2017-18 agli sgoccioli (il tasso di incidenza è ormai tornato ai livelli di base in gran parte delle Regioni), l’Iss tira i i primi bilanci. Che quest’anno si chiudono con un bilancio pesante:744 casi gravi, l’ultimo questa settimana ricoverato in terapia intensiva, e 160 decessi.

A  riferirlo è il bollettino Flu News dell’Istituto superiore di sanità, del quale offre una sintesi un lancio dell’agenzia Agi.

In totale sono 15 i casi gravi di influenza confermata segnalati in donne gravide, due delle quali decedute. I livelli di mortalità negli over 65 sono in questa settimana lievemente inferiori al dato atteso.

Nel complesso, nella popolazione generale, sono dominanti i ceppi di tipo B, mentre nell’ambito dei virus A prevalgono i ceppi A/H1N1pdm09. Tra i casi gravi e severi invece, soprattutto fra i decessi, più della metà dei casi sono causati dal virus A/H1N1pdm09.
L’attività influenzale comincia in ogni caso a essere sporadica, essendo al di sotto dei valori di base da più di due settimane.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi