Branca (Fnpi): “A Roma ‘stati generali’ per compattare il mondo delle parafarmacie”

Branca (Fnpi): “A Roma ‘stati generali’ per compattare il mondo delle parafarmacie”

Roma, 8 giugno – “Siamo lieti di constatare che le sigle di rappresentanza del mondo delle parafarmacie stanno ritrovando compattezza, stimolata forse anche dalla nascita di questo nuovo Governo”.

Così Matteo Branca (nella foto), presidente di Fnpi, la Federazione nazionale parafarmacie italiane, commenta  il momento vissuto dal mondo delle parafarmacie, alla vigilia del grande appuntamento già preannunciato nei giorni scorsi, ovvero la riunione degli stati generali delle parafarmacie di vicinato, che si terranno a Roma, domenica 1° luglio, nella sale dell’Hotel Royal Santina, accanto alla Stazione Termini.

Concetti già espressi con testardaggine oggi vengono ripresi da tutte le sigle: binomio farmaco-farmacista e non farmaco-farmacia, oligopolio riferito ai capitali, concorrenza etica, farmacista come risorsa, servizio, utilità sociale, processo di liberalizzazione a oggi ancora incompiuto” scrive Branca. “Questi messaggi devono arrivare forti e chiari da una categoria di nuovo compatta. Nessuno di noi possiede il monopolio del buonsenso, nemmeno noi ci sentiamo esenti da critiche. Non è più tempo di personalismi, disfattismi, derive restauratrici, polemiche”.

Su queste basi, Branca ritiene che tutte le sigle delle parafarmacie di vicinato non mancheranno di partecipare agli “stati generali” convocati a Roma tra tre settimane: l’invito ufficiale e il programma della giornata, annuncia il presidente Fnpi, partiranno a brevissima scadenza.

Branca è fiducioso che l’importante appuntamento venga onorato da “tutte le sigle. Senza personalismi, senza espedienti, siamo certi che stavolta nessuno mancherà all’appuntamento.  È il momento di esporsi, di mostrare tutto il nostro buon senso e la nostra compattezza. Non sarà una riunione di questa o quella sigla” conclude Branca. “Sarà di tutti. Appartiene già adesso a tutti i colleghi”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi