Psoriasi, campagna in farmacia  per affrontarla meglio in estate

Psoriasi, campagna in farmacia per affrontarla meglio in estate

Roma, 10 luglio Si chiama Chiedi al tuo dermatologo la campagna di informazione e sensibilizzazione partita a giugno e che si proseguirà  per tutto il mese di luglio lanciata a livello nazionale da Novartis per offrire un supporto di conoscenze specifiche alle persone con problemi dermatologici e, in particolare, a chi soffre di psoriasi, malattia della pelle che nella stagione estiva crea disagi ancora maggiori soprattutto sotto il profilo psicologico.

Ne soffre circa il 2% della popolazione mondiale, per la maggior parte (circa il 90%) della forma a placche, che provoca la comparsa sulla pelle di chiazze rosse in rilievo, le quali possono causare dolore, prurito e sensazione di bruciore.

Sono proprio i pazienti con psoriasi il target elettivo dell’iniziativa, che ha l’obiettivo di concorrere a un migliore approccio nei confronti di un disturbo che pregiudica notevolmente la sfera sociale e quindi la qualità della vita, incoraggiando chi ne soffre a rivolgersi al dermatologo, professionista in grado di aiutare a gestire al meglio la patologia, indirizzando chi ne soffre verso le opzioni terapeutiche più adeguate tra quelle oggi disponibili (trattamenti topici, fototerapia , terapie sistemiche tradizionali e trattamenti biologici), con risultati decisivi per ridurre l’impatto della malattia sulla vita quotidiana.

La campagna ha il suo fulcro nella farmacia, dove sono messi a disposizione locandine informative e leaflet sia per i pazienti che già curano la patologia sia per quelli che debbono ancora affrontare un percorso terapeutico.

All’iniziativa hanno aderito, tra le altre, 239 farmacie di Verona e provincia aderenti alla locale Federfarma, come informa un comunicato stampa dell’associazione sindacale presieduta da Marco Bacchini.

La campagna informativa rientra a tutti gli effetti nell’ambito del ruolo di educatore sanitario ricoperto dal farmacista all’interno della sua comunità” spiega il presidente di Federfarma Verona. “Abbiamo voluto aderire all’iniziativa sanitaria perché riteniamo davvero utile offrire informazioni sulla psoriasi soprattutto in estate, la stagione nella quale i pazienti vivono con maggiore disagio i sintomi della malattia. Come sempre avviene in campo sanitario la tempestività dell’intervento e comunque il fatto di rivolgersi ai migliori specialisti è fondamentale per la corretta gestione della malattia e la sua guarigione”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi