Aifa, ritirato a scopo precauzionale unguento omeopatico

Aifa, ritirato a scopo precauzionale unguento omeopatico

Roma, 12 settembre – L’Aifa ha ordinato il ritiro, a scopo precauzionale, di un farmaco omeopatico dell’azienda Wala Italia Srl e, più precisamente, del lotto n. A211331 scadenza 29-2-2020 della specialità medicinale Rhus Tox foliis unguento, – cod. 802118303.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito di una comunicazione della stessa ditta produttrice, concernente la non conformità con le specifiche previste. Rhus Tox foliis unguento è adoperato per complessi omeobioterapici. Le confezioni, oltre che nelle farmacie e parafarmacie, sono particolarmente venduti online su siti internet tanto italiani quanto stranieri. La ditta Wala Italia Srl ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro, che il Comando Carabinieri per la Tutela della salute è invitato a verificare.

Il ritiro – osserva Giovanni D’Agata dello Sportello dei Diritti –  arriva a pochissimi giorni di distanza da quello di un prodotto per capelli. Al seguito delle analisi di laboratorio l’Istituto superiore di sanità ha segnalato problemi di tipo microbiologico nel balsamo erboristico ai semi di lino ” I Provenzali”, a marchio Gianasso.  Nell’avviso di ritiro si legge che in alcuni lotti “sono stati trovati batteri aerobi oltre lievito e muffe che possono causare gravi infezioni. Se usato su pelle danneggiata o se viene a contatto con gli occhi, il prodotto può causare infezioni o irritazioni”.

Il Ministero ne ha dunque disposto la rimozione del prodotto da tutti i negozi.

c

Print Friendly, PDF & Email
Condividi