Verona, al via nelle farmacie la campagna stagionale contro l’influenza

Verona, al via nelle farmacie la campagna stagionale contro l’influenza

Roma, 18 ottobre – Farmacie veronesi  già pronte per la campagna antinfluenzale 2018-19:  i vaccini sono infatti già disponibili nei 239 esercizi con la croce verde di città e provincia, pronti con i loro farmacisti a dare un contributo allo sviluppo della copertura vaccinale che – come ricordano l’Oms e il  ministero della Salute – è determinante, insieme alle condizioni climatiche, nel determinare l’andamento dell’epidemia.

Alla luce dei preoccupanti dati della stagione 2017/2018 (con 10 decessi, due in più rispetto all’anno precedente, e 64 casi gravi contro i 55 della stagione 2016-2017), i farmacisti veronesi si sono attrezzati per partecipare attivamente e fin da subito alla campagna stagionale di immunizzazione.  “Il nostro consiglio è quello di vaccinarsi quanto prima” spiega il presidente di federfarma Verona Marco Bacchini “non solo perché ogni anno il picco varia, ma anche perché la protezione indotta dal vaccino si attiva dopo un paio di settimane dalla sua somministrazione. La vaccinazione è l’arma più efficace contro il virus per tutti i soggetti di qualsiasi età (salvo precise indicazioni mediche). Vaccinarsi significa interrompere il contagio per se stessi, ma anche fungere da ‘barriera’ per gli altri, colleghi, amici e parenti soprattutto se si tratta di persone anziane con un sistema immunitario più debole.

“Una considerazione importante riguarda anche tutti coloro che per motivi di salute non possono vaccinarsi e godono quindi indirettamente della protezione vaccinale messa in atto dai cittadini sani” aggiunge Bacchini. “Ricordo che i soggetti più a rischio sono bambini, anziani, pazienti affetti da patologie croniche, specie respiratorie e cardiovascolari, ma tutti siamo esposti ai virus influenzali. I cittadini che non hanno diritto alla vaccinazione gratuita (presso le strutture sanitarie ed i Medici di medicina generale) perché non rientrano nelle fasce di soggetti a rischio individuate dalla nostra regione come gli over 65enni, possono acquistare il vaccino previa  presentazione di ricetta medica in farmacia, dove si possono ricevere tutte le informazioni sanitarie sui medicinali».

I vaccini trivalenti per la stagione influenzale 2018-2019 sono costituiti da antigeni virali preparati dai seguenti ceppi: A/Michigan/45/2015 (H1N1),  presente anche nel vaccino 2017-2018; A/Singapore/INFIMH-16-0019/2016 (H3N2), nuova variante e B/Colorado/06/2017 (lineaggio B/Victoria), nuova variante.

L’OMS raccomanda inoltre, nel caso dei vaccini quadrivalenti, l’inserimento del virus B/Phuket/3073/2013-like (lineaggio B/Yamagata), in aggiunta ai tre precedenti.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi