Vendita illegale di farmaci sul web, denunciate dai Nas quattro persone

Vendita illegale di farmaci sul web, denunciate dai Nas quattro persone

Roma, 7 novembre – Vendevano on-line farmaci importati illegalmente dall’estero, la maggior parte dei quali contro la disfunzione erettile, privi di ogni autorizzazione da parte dell’Aifa. “Pizzicate” dai Nas di Latina nell’ambito dei controlli sull’illecita commercializzazione di prodotti on-line, due persone sono state denunciate alle competenti Procure della Repubblica con l’accusa di esercizio abusivo della professione di farmacista.

A segnalarlo sono gli stessi Nas, in una nota pubblicata sul sito del ministero della Salute, che riferisce anche di un’altra consimile vicenda a Firenze, dove il Nas locale, nel corso di servizi di controllo delle attività di e-commerce, ha denunciato due persone alla competente autorità giudiziaria, anch’esse responsabili di aver illecitamente posto in vendita su siti web non autorizzati farmaci la cui vendita è consentita all’interno di farmacie e previa esibizione di ricetta.

La stessa nota riferisce il caso di altre otto persone, tra cui legali rappresentanti e titolari di farmacie e parafarmacie ubicate in varie province campane, finite nei guai per irregolarità legate alla commercializzazione dei farmaci:  i Nas di Napoli hanno denunciato alle competenti autorità giudiziarie, al termine di accertamenti scaturiti da una verifica presso un deposito di farmaci. Dovranno rispondere dell’accusa di aver effettuato distribuzione all’ingrosso di medicinali in assenza della prescritta autorizzazione regionale.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi