Mandelli sul caso di Sorrento: “La farmacia importante anche nell’emergenza”

Mandelli sul caso di Sorrento: “La farmacia importante anche nell’emergenza”

Roma, 12 dicembre – La vicenda verificatasi lo scorso 8 dicembre a Sorrento, dove un farmacista prontamente intervenuto ha salvato la vita di un passante colpito da arresto cardiaco, grazie alla presenza nel suo presidio di un defibrillatore e alla sua specifica competenza e preparazione nell’utilizzarlo, ha confermato ancora una volta “l’importanza della rete capillare delle farmacie di comunità, che non sono i ‘negozi dei medicinali’ ma presidi sanitari organici al Servizio sanitario nazionale, in cui operano professionisti della salute capaci di assistere il cittadino tanto nell’impiego delle terapie quanto, come si è visto sabato scorso, nell’emergenza”.

Così il presidente della Fofi Andrea Mandelli (nella foto) ha voluto commentare il gesto importante compiuto nel giorno dell’Immacolata dal giovane farmacista Mauro Pollio, collaboratore della Farmacia Alfani di Sorrento e soccorritore esperto abilitato all’uso del defibrillatore. “Il collega, cui va il nostro plauso, ha potuto intervenire immediatamente, prima dell’arrivo dell’ambulanza. Nelle nostre città, oggi, anche l’attività della rete delle emergenze può purtroppo essere ostacolata dalle condizioni della viabilità e dal moltiplicarsi delle richieste di intervento”  osserva Mandelli, ricordando che il caso di Sorrento non è comunque unico. “A settembre una farmacista del parmense era intervenuta prestando soccorso a un cittadino in preda a uno shock anafilattico e l’elenco potrebbe continuare”  ha detto il presidente della Fofi. “Le farmacie hanno sempre avuto un ruolo importante nella tutela della salute, e l’applicazione del modello della farmacia dei servizi ne aumenterà ulteriormente la portata” ha quindi sottolineato in conclusione  Mandelli.  “Credo che a questo obiettivo oggi vada data la priorità se si vuole realmente potenziare l’assistenza sul territorio”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi