Influenza, più di 3,6 milioni gli italiani colpiti, incidenza al 12 per mille

Influenza, più di 3,6 milioni gli italiani colpiti, incidenza al 12 per mille

Roma, 31 gennaio – Sempre più vicino il picco epidemico della stagione influenzale 2018-19. Lo rende noto l’ultimo bollettino Influnet, fornendo i dati della quarta settimana dell’anno (21-27 gennaio), che registrano  ancora un brusco aumento del numero di casi di sindrome influenzale, soprattutto nella fascia di età pediatrica sotto i cinque anni, in cui l’incidenza è passata da 28 a 37 casi per mille assistiti nell’ultima settimana.
Durante la quarta settimana del 2019, il valore dell’incidenza totale ha praticamente toccato la soglia dei 12 casi per mille assistiti (per l’esattezza, 11,99).
Nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 37,11 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 18,53 nella fascia 15-64 anni a 10,95 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 4,19 casi per mille assistiti.
Il numero di casi totali stimati in Italia nell’ultima settimana  è pari a circa 725 mila, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 3.605.000 casi. L’influenza ha colpito maggiormente in provinciai Trento, Umbria, Marche, Abruzzo, Campania e Calabria.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi