Roche, acquistata Spark Therapeutics per 4,3 miliardi di dollari

Roche, acquistata Spark Therapeutics per 4,3 miliardi di dollari

Roma, 27 febbraio – Roche punta ad acquisire la leadership nel settore della terapia genica e dello sviluppo di cure delle malattie rare. Lo ha dichiarato la stessa multinazionale svizzera, spiegando così l’acquisto della Spark Therapeutics per 4,3 miliardi di dollari.

Roche pagherà 114,50 dollari per ogni azione Spark, con un premio del 122% rispetto all’ultima quotazione di Borsa di venerdì dell’azienda biotech statunitense specializzata nella terapia genica che ha attualmente  in sviluppo farmaci per l’emofilia A e B e per alcune malattie neurologiche ereditarie. Il merger ha già ricevuto il via libera all’unanimità da entrambi i consigli di amministrazione.

Con l’acquisto di Spark, Roche si avvia a consolidare la sua presenza nella terapia dell’emofilia, dove l’azienda di Basilea è entrata recentemente con un farmaco innovativo, Helimbra, indicato per l’emofilia A con inibitori, ma in studio anche per i pazienti senza inibitori. Sul mercato da poco, il farmaco ha già rivleato il suo potenziale, realizzando vendite nel quarto trimestre dello scorso anno le vendite superiori ai 100 milioni di dollari.

Acquisire la tecnologia di Spark consente a Roche di disporre dell’offerta terapeutica più innovativa per l’emofilia, grazie alla quale potra competere con rivali di mercato come Takeda  e Sanofi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi