Cambio ai vertice operativi di Unico, alla direzione generale arriva Novaresi

Cambio ai vertice operativi di Unico, alla direzione generale arriva Novaresi

Roma, 15 marzo –  Stefano Novaresi (nella foto), manager con esperienze di primo piano nel panorama della distribuzione farmaceutica nazionale e internazionale, sarà a partire dal prossimo dal 1° aprile il nuovo direttore di Unico, il maggiore distributore farmaceutico italiano interamente di proprietà dei farmacisti, succedendo a Claudio De Gregori.
L’arrivo di Novaresi, informa una nota dell’azienda, rafforza ulteriormente il  management di Unico,  che esattamente un mese fa aveva nominato  Paolo Agostinelli  amministratore delegato, dopo la prematura  scomparsa, lo scorso 25 gennaio. di Lorenzo Vitali.

Lo stesso AD spiega che “la scelta di Novaresi per un ruolo così importante  è stata attentamente ponderata. Siamo certi che Stefano saprà guidare la nostra azienda nel segno della continuità e dell’innovazione”. 
“Sono onorato di entrare a far parte di un’impresa solida e dalla buona reputazione nel settore farmaceutico italiano come Unico”
dichiara da parte sua Novaresi, ringraziando il direttivo per la fiducia accordatagli. “È mia intenzione portare in azienda l’esperienza maturata in tanti anni di lavoro anche in ambito internazionale, a beneficio di Unico e delle farmacie associate”.
Laureato in ingegneria gestionale presso il Politecnico di Milano, Novaresi annovera nel suo cursus studiorum corsi di perfezionamento presso la Sda Bocconi, la Hult International Business School-Ashridge in Uk e lo Iese di Barcellona.
Già C-level Executive e direttore generale in società nazionali e multinazionali in ambito di distribuzione farmaceutica, è stato consigliere delegato alle Operazioni del Gruppo Comifar in Italia per oltre 16 anni e direttore generale di A&C Adivar-Comifar spa, guidando successivamente iniziative di Lean management in ambito Operations e Retail nei 26 paesi in cui opera il gruppo Phoenix di Mannheim.
Novaresi  ha anche ricoperto diversi ruoli istituzionali in Italia e all’estero: è stato vicepresidente di Ailog, l’Associazione italiana di logistica e supply chain management,  vicepresidente del Consorzio Dafne e, a livello internazionale, membro del Comitato tecnico del Girp di Bruxelles e del Scm Community Mit-Boston. Vanta collaborazioni, in qualità di relatore, con il Politecnico di Milano e la Sda Bocconi e un’intensa attività pubblicistica e convegnistica sui temi della supply chain farmaceutica e della sanità 4.0.
Novaresi lascia il ruolo di Senior consultant presso il gruppo multinazionale austriaco Knapp, uno dei leader mondiali nel campo dell’automazione industriale anche in ambito farmaceutico.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi