Drive the change, domani a Roma il progetto per la digital strategy in farmacia

Drive the change, domani a Roma il progetto per la digital strategy in farmacia

Roma, 18 marzo – Come si integrano negozio fisico e strategie digitali negli altri canali e nelle reti di farmacie? Cosa significa digital strategy? Quali accortezze di carattere fiscale e legale si devono avere nel promuovere un processo di digitalizzazione nella propria farmacia? E più in generale, come può la farmacia cogliere tutte le opportunità che la digital innovation porta con sè?

A tutte queste domande cerca di rispondere Drive the change, il progetto itinerante per far crescere la cultura della digitalizzazione in farmacia promosso da Dompè e dalla rivista indipendente iFarma, diretta da Laura Benfenati, dove in una serie di appuntamenti organizzati in diverse città del Paese autorevoli relatori spiegano come si integrano negozio fisico e strategie digitali negli altri canali e come ciò possa essere fatto nelle  farmacie senza abbandonarsi a iniziative d’impulso e tentativi spot, ma approfondendo le conoscenze sui nuovi media e il web marketing, per pianificare e sostenere progetti davvero utili allo sviluppo degli esercizi dalla croce verde.

Dopo gli appuntamenti gà tenutisi nei mesi scorsi a Napoli, Torino, Palermo, Firenze, Milano e Bari, l’iniziativa sbarca finalmente a Roma,  dove sarà ospitata domani sera, 19 marzo, con inizio alle ore 20, nella sede del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico ai Fori Imperiali. L’incontro, dopo una breve introduzione del presidente di Federfarma Roma Vittorio Contarina,  seguirà il copione ormai consolidato, con gli interventi di  Francesco Cavone, associate director di Iqvia, che tratteggerà lo scenario e le tendenze del mercato, mentre Stefano Le Pera, del Socialing Institute, illustrerà l’evoluzione dello scenario social e digital in Italia, con particolare riferimento agli effetti sulle farmacie. Laura Iacovone, ricercatrice del settore  Economia e Gestione delle imprese dell’università di Milano,  proporrà quindi un approfondimento sul tema della pharmacy digitalization, dagli strumenti in & out of store alla definizione della digital strategy, seguita da tre noti esperti in materia legale, fiscale e finanziaria, l’avvocato Quintino Lombardo,  il commercialista Arturo Saggese e l’AD di Credifarma Marco Alessandrini,  che si faranno carico di spiegare le implicazioni (anche sul piano pratico) che il processo di digitalizzazione produrrà negli ambiti di loro interessi, fondamentali per l’attività della farmacia.

A completare il quadro di questa moderna “catechesi” sull’innovazione digitale in farmacia sarà il question time che concluderà l’incontro, nel corso del quale gli intervenuti potranno interagire con i relatori e aapprofondire le varie questioni emerse.

L’inziativa di Dompè e iFarma ha preso le mosse da una ricerca condotta lo scorso anno dall’università di Milano, dalla quale  è emerso che son0 ancora pochi i titolari che hanno consapevolezza della natura attuale dei comportamenti dei consumatori, ormai portati a integrare in modo naturale le dimensione dell’on line e dell’off line.  Il 44,2% di titolari, secono l’indagine, non raccoglie nè rielabora i risultati delle iniziative svolte attraverso i diversi canali web e social, disperdendo così una grande fonte di valore e conoscenza. Manca, in altre parole, una digital strategy complessiva, che dia senso alla presenza e alle iniziative sul web e sulle piattaforme social, anche in relazione agli obiettivi che si vogliono perseguire, utilizzando la digitalizzazione per cio che è: un’opportunità per la farmacia moderna di andare oltre il presidio territoriale, consentendole di comunicare ai suoi pazienti/clienti iniziative e informazioni scientifiche e sanitarie, con strumenti come newsletter, whatsapp, messaging, chat bot e video.

Drive the change si propone appunto di provare a colmare questa lacuna. Per saperne di più sul programma e per  iscriversi (gratuitamente) all’inziativa – oltre a quello di domani a sera a Roma, sono previsti gli appuntamenti di Verona (30 marzo), Bologna (il 12 aprile, in occasione di Cosmofarma) e Catania  (11 maggio) – è possibile consultare il sito http://drivethechange.ifarma.net.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi