Riparte il Ddl Concorrenza in Commissione, sedutecongiunte fino a domani

Riparte il Ddl Concorrenza in Commissione, sedutecongiunte fino a domani

Roma, 9 settembre – Pronti, via: con la ripresa dei lavori parlamentari, riparte a tutta anche il ddl Concorrenza, al quale le commissioni Finanze e Attività produttive di Montecitorio hanno subito posto mano, programmando un’agenda dei lavori davvero molto serrata. Il provvedimento sarà infatti esaminato in tutte le sedute congiunte della settimana, a partire da quella di ieri, fino a giovedì. E per far capire come il ddl sia considerato assolutamente prioritario, sarà al centro delle sedute delle presidenze delle Commissioni convocate per oggi.
Improbabile, però, nonostante tanta operosa  sollecitudine, che il testo possa essere licenziato dalle Commissioni entro la fine della settimana, anche perché mancano ancora all’appello i previsti pareri consultivi di alcune commissioni (a partire da quelli della Commissione Affari costituzionali e della Commissione  Affari sociali, competente per le misure sulle farmacie contemplate nell’art. 32 del testo del disegno di legge).
Sembra però restare impregiudicato l’obiettivo di portare il testo al voto dell’Aula entro la seconda metà di settembre, in accordo con il piano già predisposto prima della pausa estiva.

Print Friendly, PDF & Email