Walgreens Boots Alliance, risultati positivi per il 4° trimestre 2017

Walgreens Boots Alliance, risultati positivi per il 4° trimestre 2017

Roma, 26 ottobre – Un aumento delle vendite nel quarto trimestre 2017 (30,1 miliardi di dollari) che segna + 5,3% rispetto allo stesso periodo del 2016 e un fatturato per l’intero 2017 stimato in 118,2 miliardi di dollari. Questi i dati salienti del bilancio di Walgrrens Boots Alliance (che per il Nasdaq, dove è quotato, è semplicemente WBA) per l’anno in corso.

Ne riferisce il sito economico specializzato in distribuzione Mark Up, che – insieme ai dati della buona performance economica ottenuti nell’anno in corso dal gigante mondiale della distribuzione farmaceutica, grazie anche all’acquisizione negli USA di Rite Aid e delle sue 1900 farmacie, riporta anche i commenti del suo C&O Stefano Pessina (nella foto).

“Siamo lieti di annunciare che la società ha registrato una buona performance” ha detto il manager italiano. “Le nostre aree di business hanno ottenuto miglioramenti significativi, riuscendo al tempo stesso a controbilanciare efficacemente le pressioni legate al rimborso dei medicinali su prescrizione, e ad affrontare la competizione su mercati retail in rapida evoluzione. Nell’anno a venire, intendiamo incrementare questa solida crescita sottostante, sostenuta dall’espansione del nostro network di farmacie negli Stati Uniti, attraverso le prossime acquisizioni dei punti di vendita Rite Aid”.

Rite Aid ha 1.932 punti di vendita e tre centri distributivi. L’acquisizione di Walgreens Boots Alliance include l’intera rete, che porterà a 10 mila i punti di vendita totali di WBA, ma anche l’inventory di Rite Aid Corporation (4,375 miliardi in cash).
Le vendite di Walgreens Boots Alliance nel quarto trimestre 2017 sono ammontate a 30,1 miliardi di dollari, +5,3% rispetto allo stesso periodo del 2016, e +6,4% a cambi costanti. Il risultato operativo, secondo i criteri contabili Gaap, è pari a 1,1 miliardi di dollari, -2,3%. Quello, però, “adjusted” sale a 1,9 miliardi di dollari, +21,2% (22,3% a cambi costanti).
Il cash netto Gaap generato dalle attività operative è di 2 miliardi di dollari, con un free cash flow (cash flow disponibile) di 1,6 miliardi di dollari.

L’utile netto 2017, imputato a Walgreens Boots Alliance e determinato sulla base dei criteri contabili Gaap, è sceso del 2,3% a 4,1 miliardi di dollari, mentre l’utile netto per azione diluito scende a 3,78 dollari, in calo dell’1% dovuto principalmente ai costi dell’acquisizione di Rite Aid.
L’utile netto adjusted sale, invece, a 5,5 miliardi di dollari, +9,9%, e quello “adjusted diluito” per azione incrementa dell’11,1% a 5,10 dollari.
Le vendite complessive ammontano a 118,2 miliardi di dollari, +0,7% rispetto al 2016. L’incremento è del 3,3% a cambi costanti.
Per l’anno fiscale 2018 WBA  prevede un utile netto per azione (diluito adjusted) compreso tra 5,40 e 5,70 dollari. La società ha anche completato un riacquisto di azioni per 5,0 miliardi di dollari e aggiunto un miliardo ulteriore al programma.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi