Matera, partecipazione e commozione al convegno in memoria di Giacomo Leopardi

Matera, partecipazione e commozione al convegno in memoria di Giacomo Leopardi

Roma, 9 aprile – Come era quasi inevitabile, a prevalere su tutto, nella serata che sabato scorso, 7 aprile, l’Ordine dei Farmacisti e Federfarma Matera hanno dedicato alla memoria di Giacomo Leopardi, storico presidente della professione, intitolandogli la sala riunioni della loro sede, sono stati le emozioni, complice il ricordo di una figura rimasta scolpita non solo nella storia, ma anche nella mente e nel cuore di tutti i farmacisti italiani.

Tutti gli interventi della serata sono stati infatti uniti dal filo rosso di una commozione sincera, pienamente percepibile nelle parole di Lino Imperatore, presidente dell’Ordine, Antonio  Guerricchio, presidente di Federfarma, Luigi D’Ambrosio Lettieri, vice presidente della Fofi, Emilio Croce, presidente dell’Enpaf ed Eugenio Leopardi, presidente di Utifar, al quale è stata consegnata una targa in memoria del padre.

A chiudere, l’apprezzatissimo intervento del titolare dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina,  mons. Biagio Colaianni, nel quale non sono mancati i richiami al ruolo e alla funzione della professione farmaceutica e a quella che è la mission fondamentale del suo esercizio, ovvero “essere sempre esercitata per il bene e l’amore del prossimo”. Al termine del suo intervento, l’arcivescovo ha quindi proceduto alla benedizione della Sala Leopardi, con tutti presenti riuniti in preghiera nel ricordo del protagonista della serata.

In un comunicato diffuso alla fine della manifestazione, l’Ordine di Matera ha voluto esprimere un ringraziamento particolare ai giovani della locale Agifar, per il grande impegno e serietà assicurati nella collaborazione alla migliore riuscita dell’evento.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi