Firenze e Matera, le farmacie al servizio della salute dei turisti con iniziative dedicate

Firenze e Matera, le farmacie al servizio della salute dei turisti con iniziative dedicate

Roma, 30 aprile – Accordo tra Afam, Federfarma e Comune di Firenze per la salute di turisti e stranieri in città per brevi soggiorni. L’intesa prevede, come spiegato nel corso di una conferenza stampa a Firenze alla quale hanno partecipato l’assessore al Welfare di Firenze Sara Funaro,  il presidente del sindacato dei titolari della Toscana Marco Nocentini Mungai e il presidente di Afam Massimo Mercati, la creazione di un tourist corner sanitario, ovvero un servizio di interpretariato multilingue e la distribuzione di opuscoli informativi – 250mila in totale in dieci lingue (tra cui cinese, arabo, russo e giapponese) – con indicazioni sulle strutture e sui servizi sanitari della città.

Attraverso il tourist corner, che sarà inaugurato presso la Farmacia Santa Maria Novella, i farmacisti potranno contattare un call center che entro 120 secondi li metterà in comunicazione con operatori in grado di garantire h24 traduzioni in tempo reale nelle lingue più diffuse. Gli opuscoli, riferisce un lancio dell’Ansa,  si troveranno in 117 farmacie (di cui 96 private e 21 comunali), in tutta la città. All’interno del volume sono presenti nomi, indirizzi e recapiti telefonici di strutture ospedaliere, servizi di emergenza con orario prolungato o H24.

La farmacia italiana non è nuova a queste iniziative di servizio, che hanno radici lontane: basterà ricordare, per tutti, le centinaia di migliaia di opuscoli diffusi nelle farmacie italiane in occasione dei mondiali di calcio del 1990 nelle sedi delle partite, iniziativa ripetuta solo due anni dopo a Genova in occasione delle Colombiati, le celebrazioni per i 500 anni dalla scoperta delle Americhe.

Tornando ai giorni nostri, l’iniziativa fiorentina non è la sola realizzata a favore dei turisti. Anche Matera, capitale europea della cultura per il 2019 e dunque meta di eserciti di turisti, è gia stato avviato il Progetto Translaid, un servizio telefonico di traduzione simultanea di 11 lingue straniere, attivo per tutto il 2019, che permette di superare le barriere linguistiche in farmacia tramite una semplice chiamata ad un interprete dedicato.  L’attenzione agli ospiti stranieri è stata ora ulteriormente potenziata con l’iniziativa Cuore Matera 2019: si tratta di un nuovo servizio che coinvolge, grazie all’impegno di Federfarma Matera (presieduta da Antonio Guerricchio), dell’azienda di distribuzione Vim e di Cardio On Line Europe,  25 farmacie del territorio che, per tutto il 2019, avranno a disposizione un elettrocardiografo analogico: alle prestazioni si accederà esibendo un coupon disponibile nelle strutture alberghiere.

Gli esami saranno refertati, anche in lingua inglese, esclusivamente da cardiologi, fisicamente presenti nella centrale operativa 24 ore su 24. Saranno in grado di interloquire direttamente con il farmacista al momento del rilascio del referto, che avviene in tempo reale. Nel caso di referti che possono registrare problematiche per i pazienti, il cardiologo avviserà il farmacista per eventuali controlli ospedalieri.

La comunicazione al pubblico è stata sviluppata per due canali di divulgazione: nelle strutture alberghiere aderenti saranno disponibili i coupon per accedere gratuitamente al servizio di telecardiologia, mentre nelle farmacie aderenti saranno disponibili due locandine, in vetrina e al  banco, che consentiranno la riconoscibilità immediata della disponibilità del servizio. Un altro  progetto che incarna la profonda vocazione della farmacia, primo presidio sanitario sul territorio, nel servizio ai cittadini, anche quelli che arrivano da lontano.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi