Assoram, workshop su gestione e prassi operative per i farmaci stupefacenti

Assoram, workshop su gestione e prassi operative per i farmaci stupefacenti

Roma, 10 maggio – Un workshop formativo, patrocinato dal ministero della Salute e dedicato agli associati, per un aggiornamento sulla gestione, i permessi di importazione e di esportazione, le rendicontazioni trimestrali e annuali e le stime di fabbisogno dei medicinali e delle sostanze stupefacenti e psicotrope. A organizzarlo è Assoram, l’Associazione degli operatori commerciali e logistici del farmaco presieduta da Pierluigi Petrone  (nella foto).

Il workshop – in calendario il prossimo 21 maggio nell’Auditorium del ministero della Salute di via Ribotta 5, a Roma – nasce dall’esigenza di accorrentare le conoscenze degli operatori in ordine al continuo evolversi delle esigenze regolatorie e legislative, che impongono alle aziende della filiera farmaceutica la necessità di mantenere le loro procedure e prassi operative sempre in linea con il dettato normativo.

“La normativa di riferimento di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 309 del 1990 (e successive modifiche) deve essere interpretata e applicata univocamente da tutti gli operatori” spiega una nota Assoram “che quindi devono essere aiutati a comprendere chiaramente gli obblighi a cui sono tenuti e le serie ripercussioni in caso di comportamenti difformi”.

Il workshop, rivolto principalmente a persone qualificate e ai responsabili delle aziende della produzione del farmaco e della distribuzione ha la dichiarata finalità di fornire una panoramica sugli aggiornamenti nella gestione di questa delicata categoria farmaci, con un focus particolare sugli aspetti, già ricordati,  relativi ai permessi di importazione e di esportazione, alle rendicontazioni trimestrali e annuali, stime di fabbisogno, identificando procedure adeguate alle indicazioni normative e promuovendo buone prassi esecutive

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi