Aifa, disposto il ritiro dalle farmacie alcuni lotti di un collirio e un antibiotico

Aifa, disposto il ritiro dalle farmacie alcuni lotti di un collirio e un antibiotico

Roma, 16 maggio – L’Aifa ha disposto il ritiro dalle farmacie di alcuni lotti di due specialità medicinali.  La prima è Tobral collirio 5ml  0,3%,  Aic n.  041665035, della ditta Gekofar Srl. Il farmaco è utilizzato nel trattamento delle infezioni dell’occhio e degli annessi oculari. Nello specifico, i lotti ritirati sono il n. 8FXE1A, scadenza  31 gennaio 2021,  e il n. 8FXH1B, scadenza 28 febbraio 2021 . Il provvedimento  si è reso necessario a seguito della comunicazione da parte della stessa ditta Gekofar, concernente una indicazione non corretta degli eccipienti.

L’altro farmaco ritirato dall’Agenzia regolatoria nazionale è Amoxicillina Acido clavulanico della ditta Sandoz, utilizzato nella terapia e cura di varie malattie e patologie,  come endocardite e otite, Anche in questo caso Aifa ha disposto il ritiro dalle farmacie due  lotti, il  n. HT6108 OS35ML – AIC 036980148 con scadenza 02-2020 e il n. JA9085 OS70ML – AIC 036980175 con scadenza 06-2020. Il provvedimento si è reso necessario a seguito della comunicazione da parte della ditta Sandoz e successiva notifica di allerta rapida pervenuta dall’agenzia dei medicinali tedesca, concernenti segnalazioni dall’Egitto per la presenza di grumi di polvere nel suddetto farmaco.

Il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute  procederà con gli adempimenti necessari per la verifica del ritiro dei lotti di entrabi i farmaci.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi