Farmacie Comunali Pistoia, in utile bilancio 2018, ora più servizi ai cittadini

Farmacie Comunali Pistoia, in utile bilancio 2018, ora più servizi ai cittadini

Roma, 20 maggioChiude con un utile netto che sfiora il milione di euro (939.454), in aumento rispetto a quello del 2017 (pari a130.293 euro)  il bilancio 2018 di Far.com spa, l’azienda partecipata dal comune che gestisce le farmacie comunali di Pistoia.

“Si tratta del miglior risultato di sempre” dichiara l’amministratore unico Alessio Poli (nella foto)siamo un esempio di buon governo per tutte le realtà toscane simili. Nel 2018 l’azienda ha continuato ad incrementare tutte le proprie performance: sono cresciuti i ricavi, è aumentata la marginalità legata agli acquisti e la liquidità di cassa consente di pensare ad importanti investimenti senza ricorrere all’indebitamento. Un ringraziamento particolare è rivolto a tutti i dipendenti per l’ottimo lavoro di squadra e ai cittadini che evidentemente hanno sostenuto la società riconoscendo lo sforzo compiuto in questi anni anche in termini di incremento dei servizi e di attività di prevenzione”.

Far.Com, che dispone di una liquidità aziendale a fine anno di oltre 3.000.000 euro, ha effettuato nel 2018 investimenti per oltre120 mila euro, funzionali al potenziamento di tutti i servizi alla persona. Oltre 100 mila euro destinati alla promozione di eventi pubblici, svolti anche in collaborazione con il mondo del volontariato sociale e sportivo

Un risultato che è particolarmente degno di nota soprattutto se confrontato con l’andamento negativo del fatturato del Servizio sanitario sia a livello locale che nazionale, che ha comportato una drastica diminuzione sia del numero che del valore delle ricette.

Un comunicato dell’azienda sottolinea, in particolare, l’incremento del numero e della tipologia di servizi erogati alla cittadinanza, con il potenziamento dell’integrazione tra Far.com e le associazioni di volontariato e il consolidamento della funzione di presidio socio-sanitario delle farmacie comunali. Sono anche stati effettuati, tra gli altri, investimenti dedicati a garantire e sviluppare il funzionamento del Cup, il servizio di prenotazione delle visite specialistiche della Asl, con interventi e installazioni come  il totem “Punto SI” allestito a inizio 2019  nella farmacia comunale h24 di viale Adua, che consente ai cittadini di stampare, in qualsiasi orario e tramite l’utilizzo della tessera sanitaria, i propri referti, fare il cambio del medico o controllare la propria fascia di reddito.

Questo risultato di esercizio” spiega l’assessore alle partecipate Margherita Sempliciè il frutto di una oculata gestione e conferma l’impegno portato avanti da tutta Far.com. Le farmacie comunali sono sempre di più un patrimonio importante per la città. Con la loro attività producono risorse che sostengono molti servizi essenziali del Comune. Le amministrazioni socie hanno deciso di distribuire 800mila euro di utile sui 939mila disponibili. Il resto andrà a riserva. E dato che la società è in crescita sono state deliberate dall’assemblea nuove assunzioni. A maggio il bando di selezione per un addetto al settore sanitario”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi