Farmacisti esperti in nutrizione, Pompei (univ. Camerino) eletto alla presidenza Afen

Farmacisti esperti in nutrizione, Pompei (univ. Camerino) eletto alla presidenza Afen

Roma, 20 maggio – Nuovi vertici per Afen, l’Associazione dei farmacisti esperti in nutrizione, sigla che diffonde informazioni sulla sana alimentazione, sull’uso di integratori alimentari e sulle interazioni farmaco-alimento e che è impegnata a fornire e condividere le più recenti acquisizioni scientifiche sull’argomento, riunendo i farmacisti in possesso di titoli accademici o che abbiano sostenuto corsi in nutrizione, sulla base del presupposto che si tratta di professionisti perfettamente titolati ad esprimere valutazioni anche in ambito nutrizionale.

Alla presidenza della sigla è stato eletto  Pierluigi Pompei, docente di Farmacologia molecolare alla facoltà di Farmacia dell’Università di Camerino, che sarà affiancato da Emanuele Veronese come vicepresidente.
Al nuovo consiglido direttivo Afen, e ai componenti del Comitato scientifico che lo supporta, ha subito fatto pervenire i suoi auguri di buon lavoro il presidente di Fnpi Davide Gullotta, esprimendo “soddisfazione e apprezzamento”, in particolare, per la nomina a vicepresidente di Veronese, titolare  di parafarmacia e referente regionale della federazine nazionale parafarmacie italiane.

Un segnale, secondo Gullotta, della “grande apertura di Afen” e della “volontà di promozione scientifica coraggiosa e distante da posizioni partigiane e preconcette. Ringraziamo il direttivo per aver dato con queste nomine un segnale evidente di apprezzamento per le competenze del farmacista e non per il luogo in cui opera”.
“Da anni infatti ci battiamo per dare maggiori competenze al farmacista professionista, indipendentemente dal luogo ove eserciti la sua professione” scrive in un comunicato il presidente di Fnpi. “Auspichiamo che Afen continui il suo percorso di promozione scientifica in modo indipendente e coraggioso, come fatto fin ora, ignorando posizioni di parte e preconcette. La nascita e crescita di associazioni come Afen sono il segno di una professione viva che cerca sempre di migliorarsi e trovare nuove prospettive professionali” conclude Gullotta,  rimarcando la coincidenza di vedute, fin dalla sua fondazione, tra  Afen e i farmacisti di parafarmacia, che “hanno da sempre ricercato nuove strade per offrire maggiori servizi al cliente/paziente”.

Anche il Movimento nazionale liberi farmacisti formula i suoi auguri ad Afen e ai suoi nuovi vertici, con l’auspicio di divenire a breve “società scientifica indipendente in modo da poter valutare, certificare e formare  in completa trasparenza ed eticità i farmacisti che hanno le competenze per poter trattare la nutrizione”.

“La collaborazione tra Afen e le parafarmacie, visto l’elevato numero di farmacisti che operano in questa realtà imprenditoriale, potrà solo arricchirsi dal confronto reciproco delle esperienze” scrive Mnlf, aggiungendo di credere che “il farmacista esperto in nutrizione, con la sua specifica e riconosciuta attività, certificata  dal mondo accademico, possa essere un’opportunità per riportare il farmacista al ruolo di operatore sanitario che gli compete e  possa essere da stimolo per creare ulteriori figure professionali quali il farmacista prescrittore e il farmacista clinico come avviene da anni in moltissime realtà europee ed extraeuropee”.

Anche Mnlf esprime “particolare soddisfazione ed apprezzamento” per la nomina a vicepresidente di Veronese,  titolare di parafarmacia ma anche – aggiunge il comunicato dei liberi farmacisti “uno dei referenti più apprezzati del settore, da sempre impegnato a diffondere presso i colleghi le proprie conoscenze al fine di far crescere professionalmente la figura del farmacista”

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi