Occhipinti (Fnpi): “Condividiamo le posizioni di Conasfa su Fofi ed Enpaf”

Occhipinti (Fnpi): “Condividiamo le posizioni di Conasfa su Fofi ed Enpaf”

Roma, 29 maggio – Le critiche espresse nei giorni scorsi da Conasfa  sui contenuti della relazione presentata dal presidente Andrea Mandelli al Consiglio nazionale Fofi del 10 maggio scorso incassano la condivisione del vicepresidente di Fnpi, Angelo Occhipinti (nella foto).

In un breve comunicato diffuso ieri, il dirigente della Federazione nazionale delle parafarmacie osserva che sono sempre di più gli “ambiti istituzionali e professionali” che iniziano a  manifestare perplessità sulla base del “denominatore comune” rappresentato dalla scarsa tutela dell’istituzione ordinistica, “di cui si fatica sempre più a comprendere scelte e priorità”.  

Dopo aver ribadito“la necessità della riforma dell’ente previdenziale” di categoria e assicurato che i farmacisti di Fnpi, “a fianco dei farmacisti collaboratori”, saranno pronti “in qualsiasi momento” a dare il loro contributo per riformare il sistema previdenziale di categoria, Occhipinti esprime forti critiche sull’atteggiamento mantenuto da Fofi sulle parafarmacie, sempre più spesso dimenticate (almeno a giudizio del vicepresidente Fnpi) dal presidente della sigla che dovrebbe invece rappresentare tutti i farmacisti.

Il comunicato chiude sottolineando la stretta collaborazione tra Fnpi e i colleghi non titolari, “collaborazione nata per il bene di tutti i farmacisti e della loro professionalità”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi