Farmacie Comunali, confronto a Modena sui problemi post-cessione

Farmacie Comunali, confronto a Modena sui problemi post-cessione

Roma, 1 luglio – I rappresentanti di Filcams Cgil e la Rsu delle Farmacie Comunali di Modena e Sassuolo hanno incontrato il vicesindaco di Modena Gianpietro Cavazza (nella foto) per un confronto sul passaggio delle quote azionarie delle farmacie detenute da Coop Alleanza 3.0 alla multinazionale Admenta McKesson, che ha già incassato nello scorso mese di maggio il placet dell’Antitrust.

La posizione del Comune di Modena è la stessa che il sindacato sostiene da mesi ed è quella che prevede il contratto attualmente in essere delle farmacie speciali. Filcams Cgil è in attesa di incontrare il nuovo socio Admenta e successivamente Farmacie Comunali di Modena e Sassuolo per discutere dell’applicazione contrattuale, dell’organizzazione del lavoro, della futura gestione dei punti vendita e del piano industriale per i prossimi anni.

I dipendenti di FCM e Farmacie Sassuolo, intanto, si dicono comunque preoccupati e chiedono garanzie da parte del nuovo socio rispetto alle richieste avanzate in questi mesi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi