Funziona la telemedicina in farmacia, +46% esami per il cuore in un anno

Funziona la telemedicina in farmacia, +46% esami per il cuore in un anno

ROma, 10 settembre – L’introduzione della telemedicina per gli esami di base al cuore ha visto crescere le prestazioni del 46% rispetto al 2018. Un risultato straordinario, soprattutto per i suoi significati in termini di prevenzione,  che è stato possibile raggiungere grazie alle 4.300 farmacie sparse per l’Italia che – grazie appunto alla  telemedicina – rendono possibile eseguire esami per il cuore come elettrocardiogramma, misurazione della pressione o dell’attività cardiaca nell’arco della giornata.

Grazie a queste migliaia di presidi sanitari distribuiti sul territorio, ha preso corpo e sostanza il progetto “Check up cuore farmacia”, avviato in collaborazione da Federfarma, il sindacato dei titolari di farmacia privata, e dalla società Htn Virtual Hospital, specializzata nell’erogazione di  prestazioni sanitarie di teleconsulto, telerefertazione e telemonitoraggio dei parametri vitali,  assimilabili a quelle rese da un oOspedale virtuale.

“Le farmacie che offrono il servizio”   spiega all’Ansa il segretario nazionale di Federfarma, Roberto Tobia  “hanno uno spazio dedicato dove l’esame viene effettuato attraverso dispositivi ospedalieri; il tracciato dell’esame viene inviato a un centro specialistico certificato che a sua volta, dopo la lettura dei dati, invia alla farmacia la refertazione degli esami per via telematica in tempi brevissimi. Qualora i risultati fossero anomali, il paziente viene inviato al medico curante o, a seconda della gravità, al pronto soccorso. Questo ha permesso di salvare molte persone con infarti del miocardio in atto”.

Il progetto “Check up cuore farmacia” con la telemedicina è partito come progetto pilota, ma nel secondo trimestre del 2019 sono state eseguite ben 29mila diagnosi, ovvero circa 10mila in più rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. Nel primo semestre del 2019 sono state erogate 62mila prestazioni (+ 44%) mentre cresce del 5% il numero di farmacie che si avvalgono dei servizi di telemedicina per il check up cuore, che oggi sono 4.382 su un totale di circa 19mila.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi