Governo, giurano Sileri e Zampa, attesa per le deleghe

Governo, giurano Sileri e Zampa, attesa per le deleghe

Roma. 17 settembre – Con il giuramento dei sottosegretari, tenutosi ieri mattina nella Sala dei Galeoni di Palazzo Chigi, il nuovo esecutivo presieduto da Giuseppe Conte ha completato le sue fasi costitutive e può finalmente diventare pienamente operativo.

“Abbiamo una grande responsabilità, siamo qua per un ufficio pubblico”  ha ricordato il presidente del consiglio dei Ministri rivolgendo il suo benvenuto ai 10 nuovi viceministri e 32 sottosegretari. “Dobbiamo farlo con disciplina e onore ma al di là della forma costituzionale, la Costituzione sarà la nostra stella polare, noi ci metteremo tanto cuore, tanta passione e tanto impegno”.

Nelle mani di Conte hanno giurato ieri anche Pierpaolo Sileri e Sandra Zampa (nella foto), che affiancherano il ministro della Salute Roberto Speranza al ministero della Salute, il primo come vicemnistro e la seconda come sottosegretaria. Per iniziare il loro lavoro, resta da comprendere quali saranno le deleghe che il titolare del dicastero affiderà loro. Sileri, al riguardo, nelle sue prime dichiarazioni dopo la nomina al governo, a margine della  conferenza stampa di presentazione al ministero della Salute delle attività promosse da Cuore Italia in occasione della Settimana europea sulle Malattie delle valvole cardiache,  affermando che “essere stato eletto senatore da chirurgo  è stato un grande onore, e lo è ancora di più fare il viceministro”, ha voluto precisare che “quello che conta non è il singolo ma il gioco di squadra”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi