Firenze, accertamenti Nas su alimenti e farmaci di provenienza estera, deferite 4 persone

Firenze, accertamenti Nas su alimenti e farmaci di provenienza estera, deferite 4 persone

Roma, 27 settembre -I carabinieri del Nas di Firenze hanno effettuato un’indagine finalizzata al contrasto dell’importazione illecita di farmaci e alimenti, che li ha portati (con il supporto dei colleghi del Nas di Padova) al sequestro penale di  alimenti e farmaci a due imprenditori di origine cinese, rappresentanti di altrettante società operanti nelle province di Firenze e Padova, e a denunciare all’autorità giudiziaria quattro persone, deferite in stato di libertà

Oltre alla documentazione contabile, comprovante i rapporti commerciali tra gli indagati, sono state sequestrate in particolare 12.094 confezioni di alimenti illegalmente importati dalla Cina, con indicazioni ingannevoli in etichetta, e 54 confezioni di farmaci analgesici e antipiretici (principio attivo acetaminofene-paracetamolo) di provenienza estera, privi di autorizzazione all’immissione in commercio.
Nell’ambito della medesima indagine, i militari hanno inoltre deferito in stato di libertà anche un altro un cittadino extracomunitario, accusato di aver acquistato e posto in commercio all’interno del suo supermercato alimenti e farmaci importati illegalmente da una delle due ditte di cui sopra.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi