Roma, domenica tutti a Villa Pamphili per la corsa solidale dei farmacisti

Roma, domenica tutti a Villa Pamphili per la corsa solidale dei farmacisti

Roma, 3 ottobre – Torna domenica 6 ottobre, ed è la settima volta,  Pharma Run for Life, la manifestazione solidale non agonistica promossa dall’Ordine dei farmacisti della capitale (nella foto, un’immagine dell’edizione 2017), con l’obiettivo di sempre: sostenere i progetti di salute della associazione onlus Afron – Oncologia per l’Africa.

Anche l’edizione 2019 proporrà la consueta corsa e camminata nelle due versioni (competitiva e non) di 5 km all’interno del parco romano, insieme a una serie di altre attività e giochi a premi per i bambini. Il ritrovo per la manifestazione è fissato alle ore 8.30 presso il Centro Anziani di fronte al Vivi Bistrot di Villa Pamphili (ingressi a via Vitellia 102 e via Leone XIII 30), mentre la partenza della corsa è fissata alle 10.

L’iscrizione, aperta ai farmacisti e ai loro parenti e amici, prevede un contributo minimo di 5 euro. Tutti i proventi dell’iniziativa saranno destinati a sostenere le attività in ambito di assistenza oncologica realizzata da Afron in Uganda, in particolare per garantire cure ai bambini e raggiungere  obiettivi specifici come l’aumento della protezione dallo sviluppo dei tumori femminili tra i giovani studenti e le comunità del distretto di Gulu, in Nord Uganda. Da segnalare, al riguardo, la presenza a Pharma Run for Life di una delegazione dell’ambasciata ugandese, guidata dall’ambasciatrice Elizabeth Paula Napeyok.

Alla manifestazione partecipa anche quest’annoFederfarma Roma, che accompagna la manifestazione fin dalla sua prima edizione. Da segnalre anche il generoso sostegno di sponsor come DOC Farmaceutici,  Pensa Pharma e Massigen. Altre presenze arricchiranno l’ormai tradizionale appuntamento solidale dei farmacisti romani: la prima è quella  del Camper Rosa, che ancora una volta partecipa alla Pharma Run for Life per sensibilizzare sulla prevenzione dei tumori al seno (ottobre è tradizionalmente il mese dedicato alle iniziative al riguardo). Ci sarà anche  un’autoemoteca per la donazione del sangue, altro importante gesto di solidarietà,  e chi ama gli animali potrà interloquire con gli amici di Noi&Loro, onlus attiva nell’adozione di cani (e mici) trovatelli. Personale messo a disposizione dall’Associazione nazionale Carabinieri garantirà, come nelle precedenti edizioni, le funzioni di vigilanza e prevenzione degli incendi sulla manifestazione.

Ulteriori informazione potranno essere richieste a Marcello Giuliani, appassionato organizzatore di Phama Run for Life fin dalla sua prima edizione, al numero 339.7565936.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi