Editoria professionale, LSWR (Edra) nel mirino della Mondadori

Editoria professionale, LSWR (Edra) nel mirino della Mondadori

Roma, 14 ottobre – Mondadori  (il cui titolo in Borsa sta registrando negli ultimi tempi performance di tutto rilievo) avrebbe nel mirino l’acquisto di Lwsr, gruppo editoriale ben noto alle cronache professionali del mondo della farmacie, cronache di cui, peraltro, è uno di protagonisti con i suoi giornali.

A diffondere la notizia, raccogliendo rumors in circolazione da tempo, è stato Il Sole 24 Ore, che in una breve nota pubblicata sabato scorso  riferisce dell’interesse della casa editrice di Segrate per la società editoriale che fa capo a Giorgio Albonetti (che detiene il 52% delle quote). Lswr, riferisce il quotidiano economico,  pubblica nel mondo più di 400 nuovi volumi all’anno e nel 2018 ha realizzato un fatturato consolidato di circa 40 milioni di euro, più del 20%  dei quali dal digitale.

“In Mondadori l’idea è di chiudere entro fine anno al più presto, con acquisizione o entrata decisa nel capitale”, scrive Il Sole 24 Ore.

Al gruppo di Albonetti, come è noto, fa capo Edra, società editoriale che da anni collabora strettamente con le principali sigle della professione farmaceutica e della farmacia, realizzando in partnership diverse iniziative (una per tutte: il congresso FarmacistaPiù promosso da Fofi, Utifa e Fondazione Cannavò con la collaborazione di Federfarma)). Evidente, dunque, l’interesse della notizia, alla luce delle eventuali ricadute che un eventuale passaggio di mano della proprietà potrebbe produrre sulle strategie e le scelte editoriali future di Lwsr.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi