Ccnl farmacie private, stasera a Firenze incontro promosso da Filcams e Fiafant

Ccnl farmacie private, stasera a Firenze incontro promosso da Filcams e Fiafant

Roma, 19 novembre – Il sito Farmacieblog.it, attivato da Filcams Cgil per favorire il confronto con i farmacisti dipendenti sulle tematiche contrattuali e professionali, ha pubblicato nella giornata di ieri l’invito a partecipare alla riunione che si terrà alle 21 di questa sera a Firenze all’Affratellamento (via Giampaolo Orsini 73), già annunciata ieri mattina dal nostro giornale.

L’appuntamento, che rientra nel novero delle attività di informazione e sensibilizzazione dei farmacisti dipendenti sullo stato delle trattative per il rinnovo del loro Ccnl decise nel corso del coordinamento nazionale sindacale del 5 novembre scorso, si propone appunto di fare il punto sullo “stato delle cose” del confronto sindacale.
Il blog della Filcams invita “tutti i colleghi a partecipare a questa o ad altre riunioni territoriali, per rendere visibile l’interesse di tutti rispetto alle trattative e rispetto a una situazione contrattuale che è urgente adeguare con strumenti nuovi e maggior riconoscimento professionale”.

Proprio il “riconoscimento professionale” (insieme alla flessibilità e alla formazione) rappresenta uno dei nodi più ingarbugliati delle difficili e faticose trattative contrattuali: i sindacati, al riguardo, denunciano il “doppiopesismo” di Federfarma, che  quando si tratta di chiedere soldi al ministero (come nel caso della sperimentazione dei servizi in farmacia) non esita a fare riferimento alla necessità di valorizzare “le competenze e il ruolo sanitario del farmacista territoriale” (e dunque anche quello dei farmacisti dipendenti che stanno al banco), mentre quando si tratta di discutere di quella “valorizzazione” in sede di trattativa contrattuale, dove andrebbe tradotta concretamente, riconoscendo e monetizzando il contributo che i colleghi dipendenti assicurano allo svolgimento dei servizi, sembrerebbe soffrire di amnesie, dimenticandosi della necessità di riconoscere anche economicamente competenze e responsabilità delle nuove mansioni richieste ai collaboratori.

L’incontro di stasera è realizzato in collaborazione con la Fiafant, la sigla che riunisce le associazioni dei farmacisti non titolari.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi