Influenza, già 642 mila i colpiti, a fine stagione potrebbero essere 7 milioni

Influenza, già 642 mila i colpiti, a fine stagione potrebbero essere 7 milioni

Roma, 29 novembre – Sono già 642mila i cittadini costretti a letto a causa dell’influenza dall’inizio della sorveglianza epidemiologica. Il numero di vittime è sensibilmente superiore a quello registrato nello stesso periodo dello scorso anno, quando il virus aveva colpito “soltanto”  505mila persone.

Nell’ultima settimana di rilevazione (18-24 novembre), l‘Osservatorio InfluNet dell’Istituto superiore di sanità ha registrato 167 mila nuovi casi. La Simg, nel suo congresso in corso a Firenze, stima che se  il trend proseguisse con questa velocità potrebbero essere oltre 7 milioni gli italiani colpiti dall’influenza nel corso dell’intera stagione 2019-2020.

Il livello di incidenza del virus in Italia è pari a 2,76 casi per mille assistiti. Le Regioni più colpite sono Sicilia (4,16), Lombardia (4,39), Piemonte (4,11), Toscana (3,10) ed Emilia-Romagna (3,07).

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Facebook
LinkedIn