Comifar,  stabilizzati 15 dipendenti con assunzioni a tempo indeterminato

Comifar, stabilizzati 15 dipendenti con assunzioni a tempo indeterminato

Roma, 3 febbraio – Quindici lavoratori assunti a tempo indeterminato: in tempi di severa crisi economica come gli attuali, la notizia “anticiclica” non fa davvero fatica a guadagnarsi l’attenzione dei mezzi di informazione, che infatti l’hanno ripresa e rilanciata. Si è così guadagnata gli onori delle cronache, venerdì scorso, un’azienda ben nota nel mondo della farmacia,  la Comifar Distribuzione SpA di Paese, cittadina in provincia di Treviso. Grazie a un accordo sottoscritto con le articolazioni locali di Filcams Cgil e Fisascat Cisl trevigiane, Comifar ha appunto proceduto ad assumere  a tempo indeterminato  quindici lavoratori.

Secondo quanto riferiscono le cronache locali, sulla base di un’intesa raggiunta nei mesi scorsi, nella quali emergeva l’opportunità e la necessità, concordata da Rsa, sindacati e azienda, di implementare l’organico (a oggi di circa 70 dipendenti) con ulteriore personale, secondo le esigenze organizzative. Quell’intesa trova ora declinazione concreta, con l’assunzione di 15 lavoratori che – superando lo status di addetti con forme contrattuali di lavoro flessibile e staff leasing –  saranno assunti a tempo indeterminato dalla società di distribuzione farmaceutica.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi