Ministero: “Più formazione su coronavirus”. Ordine Roma gioca d’anticipo, stasera lezione

Ministero: “Più formazione su coronavirus”. Ordine Roma gioca d’anticipo, stasera lezione

Roma, 10 febbraio – Rafforzare la formazione specifica sul virus 2019-nCov per medici, infermieri e professionisti sanitari. Questa la decisione presa nella riunione di ieri dalla task-force sull’emergenza coronavirus istituita dal ministero della Salute,  nel corso della quale sono state valutate le strategie e le iniziative da lanciare in collaborazione con tutti i soggetti coinvolti, tra cui lo stesso ministero, l’Iss, l’Istituto nazionale malattie infettive  Spallanzani e, ovviamente, gli Ordini professionali, chiamati nell’occasione ad assicurare il loro “contributo fondamentale”.

In questa direzione, in anticipo sulla sollecitazione arrivata ieri dalla task force, l’Ordine dei farmacisti di Roma si era già mosso, cambiando in corsa il programma del suo corso annuale di aggiornamento professionale con l’inserimento di una lezione ad hoc che avrà luogo proprio stasera, alle ore 20, nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università Sapienza (piazzale Aldo Moro).

Sempre in anticipo era stata accolta l’indicazione a collaborare con istituzioni e centri d’eccellenza: a tenere la lezione sarà infatti il professor Nicola Petrosillo (nella foto), direttore del Dipartimento Clinico e di ricerca sulle Malattie infettive dello Spallanzani, il centro di riferimento nazionale in materia di infettivologia protagonista delle cronache di questi giorni. Un relatore di primissimo livello, dunque, che nell’ambito di una lezione dedicata al tema Le nuove emergenze infettivologiche, spiegherà tutto ciò che c’è da spiegare sul virus 2019-nCoV, che tra le sue inevitabili conseguenze ha prodotto anche un aumento esponenziale della richiesta in farmacia di informazioni, chiarimenti e rassicurazioni da parte dei cittadini.

Richiesta che i farmacisti devono soddisfare al meglio, con rigore, completezza e autorevolezza, per evitare eccessi di allarmismo che fanno in fretta a degenerare in pericolose psicosi: la lezione che propone oggi il Corso Ecm dell’Ordine di Roma porterà certamente portare un utile contributo in questa direzione. Un ottimo motivo per non mancare.

Sempre a proposito di informazione sul coronavirus. merita di essere ricordato l’accordo raggiunto dal ministero della Salute con Facebook. Dalla fine della scorsa settimana,  ogni ricerca sul coronavirus suggerirà di visitare il sito del ministero della Salute. “La corretta informazione è parte della prevenzione” ha detto al riguardo il ministro Speranza, soddisfatto per l’iniziativa realizzata in collaborazione con il popolare social network.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi