L’impegno globale di Wba per la responsabilità sociale, tutte le iniziative

L’impegno globale di Wba per la responsabilità sociale, tutte le iniziative

Roma, 12 febbraio – Walgreens Boots Alliance  ha annunciato  la pubblicazione del Report 2019 sulla Responsabilità sociale d’impresa (Csr), che illustra le iniziative di sostenibilità a livello globale della società, tra cui l’impegno per migliorare l’accesso alla salute, offrire programmi a supporto per le persone affette dal cancro e ridurre la propria impronta di carbonio.

“Il nostro scopo come Wba è aiutare le persone a vivere in modo più sano e più felice” ha commentato Ornella Barra (nella foto), co-chief operating officer di Wba e presidente del Comitato di Responsabilità sociale d’impresa del gruppo. “Tutti meritano di poter realizzare il proprio potenziale, indipendentemente dal luogo in cui vivono. Per questo, insieme ai nostri preziosi collaboratori, ci attiviamo e investiamo risorse sulle questioni che riguardano i nostri pazienti, i clienti e la società. Crediamo nella nostra capacità di innescare un cambiamento positivo all’interno delle comunità nel mondo”.

In un comunicato stampa diffuso ieri, il gruppo leader mondiale della farmacia e della distribuzione farmaceutica, di cui fanno parte realtà come Boots UK, Boots Ireland, Alliance Healthcare e Walgreens e che è presente in 25 Paesi (considerando anche le società partecipate), ha reso note le iniziative più significative del report Csr di quest’anno.

La prima riguarda l’ampliamento delle attività in-store a supporto delle persone affette da cancro, fronte sul quale Wba è impegnata da 20 anni, per creare soluzioni innovative a supporto dei pazienti colpiti da una malattia tumorale e delle loro famiglie. Per oltre 10 anni, Boots UK e Macmillan Cancer Support, una delle più grandi organizzazioni benefiche del Regno Unito, hanno lavorato insieme per la formazione di consulenti beauty e farmacisti, per fornire consigli e assistenza in-store a pazienti e clienti su come gestire gli effetti collaterali a livello fisico ed emotivo del cancro e delle terapie anti-tumorali. Proseguendo questo percorso, nel marzo 2019 Walgreens ha lanciato il programma Feel More Like You, per la formazione di consulenti beauty e farmacisti che offrono consigli e supporto alle persone colpite dal cancro in oltre 3.000 punti vendita negli Stati Uniti.

Oltre all’impegno nella lotta al cancro, Wba ha profuso sforzi per migliorare cure e salute all’interno delle comunità nel mondo. In collborazione con l’organizzazione no-profit Vitamin Angels, Wba  da sei anni distribuisce vitamine, di cui hanno già beneficiato più di 200 milioni di mamme e bambini nel mondo. La partnership funziona in due modi: da un lato, per ogni acquisto di vitamine (da fornitori selezionati) da parte di un cliente, Walgreens dona l’1% delle vendite a Vitamin Angels per supportare le attività negli Stati Uniti e nel mondo. Inoltre, la campagna di raccolta fondi Walgreens Quarter Drive che si svolge a gennaio, negli ultimi due anni ha permesso di raccogliere oltre $3 milioni sempre per Vitamin Angels. 

“Non si può sottovalutare l’impatto della partnership tra Walgreens e Vitamin Angels” ha detto Nikhil Harikrishnan, Mph, program manager di Vitamin Angels in Asia. “Ho visto in prima persona cosa può fare un piccolo intervento, come la somministrazione di vitamina in fase prenatale, o di vitamina A. Stiamo davvero cambiando la vita per tante persone, per questo il risultato dei 200 milioni di bambini e mamme raggiunti dalla nostra partnership è così importante.”

Altro terreno di impegno è quello della riduzione dell’impatto ambientale: il nuovo report Csr di Wba  fornisce dettagli riguardo l’impegno di tutti i diversi business del gruppo nel diminuire il consumo di energia, ridurre il quantitativo di rifiuti che finisce nelle discariche e promuovere l’adozione di azioni a sostegno dell’ambiente da parte di dipendenti e clienti. Ancora, il rapprto segnala che nel luglio 2019, Boots UK ha inaugurato il flagship store di Covent Garden, un punto vendita primo nel suo genere, dove è disponibile un dispensatore di acqua a disposizione dei clienti per riempire le proprie bottiglie riutilizzabili, e una postazione per il refill di prodotti sfusi come lo shampoo. Tutti gli store Boots nel Regno Unito stanno inoltre eliminando le borse di plastica monouso, sostituendole con borse di carta non sbiancata, proseguendo il percorso di riduzione nell’utilizzo di plastica.

“Abbiamo progettato lo store di Covent Garden per offrire l’esperienza retail del futuro, dando grande importanza alla sostenibilità”  spiega Sebastian James, managing director di Boots UK e Irlanda. “Siamo un business globale, quindi concepiamo la sostenibilità in senso globale, dall’intera supply chain fino all’esperienza in-store che offriamo ai consumatori. Tutto è collegato al nostro desiderio di essere un’azienda responsabile ai massimi livelli”.

Il Csr Report 2019 di Wba è stato redatto in conformità con gli standard (Gri) più usati al mondo per il reporting di sostenibilità.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi