Coronavirus, risultati promettenti dall’impiego di remdesivir, farmaco anti-Ebola

Coronavirus, risultati promettenti dall’impiego di remdesivir, farmaco anti-Ebola

Roma, 26 febbraio – Arrivano notizie confortanti sul fronte di possibili terapie efficaci contro il virus Sars CoV 2, responsabile dell’emergenza che sta mettendo a dura prova molti Paesi, tra i quali il nostro. Sembra ad esempio che il farmaco remdesivir,  antivirale sviluppato dalla Gilead Sciences per la terapia dell’infezione da Ebola, sia in grado di sconfiggere il nuovo coronavirus. È la stessa  Oms a dichiararsi  fiduciosa al riguardo, annunciando risultati a stretto giro di posta.

In pazienti cinesi curati con il remdesivir si sarebbero ottenuti risultati promettenti e tali da proseguire nell’impiego sperimentale: “Avremo i risultati entro aprile” ha dichiarato il capo della missione Oms in Cina, Bruce Aylward (nella foto), affermando che sulla base delle evidenze fin qui emerse i trattamenti antivirali utilizzati in via sperimentale dalle autorità cinesi sembrerebbero costituire un’efficace cura la Covid-19.  Lo stesso farmaco, peraltro, è utilizzato anche in Italia, combinato con altri due antivirali, nelle terapie somministrate ai pazienti con Covid-19.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi