Covid, nuova vittima nella categoria. Mandelli: ‘Queste morti riflesso di una situazione critica’

Covid, nuova vittima nella categoria. Mandelli: ‘Queste morti riflesso di una situazione critica’

Roma, 24 aprile – Dopo Angela Casotti Cantoni, titolare di parafarmacia a Fidenza, la sua città, della cui scomparsa il nostro giornale ha riferito ieri, Covid-19 ha mietuto un’altra vittima, la quaottordicesima di questa tristissima contabilità. Si tratta di Mauro Toccaceli, socio titolare di una farmacia di Limbiate, in provincia di Milano.

A darne notizia è una nota della Fofi, nella quale il presidente Andrea Mandelli, oltre ad esprimere il cordoglio della federazione e di tutta la professione per le nuove perdite,  le mette in relazione a una situazione diventata ormai molto critica. “Ai farmacisti, malgrado le nostre richieste risalgano al 24 febbraio e gli impegni assunti dalle autorità, non sono ancora stati consegnati i necessari dispositivi di protezione” afferma il presidente della federazione. “A questa grave difficoltà, si aggiunge il fatto che la reperibilità e il prezzo delle mascherine sono un costante motivo di incomprensione con il pubblico e sono all’origine di frequenti controlli delle autorità. Come la federazione ha ribadito anche ieri, occorre un intervento radicale da parte dello Stato su questo problema, che i farmacisti non possono risolvere con i propri mezzi; in assenza di interventi” conclude Mandelli “la federazione sarà costretta a sconsigliare la cessione di questi presidi, che pure sono riconosciuti da tutti come indispensabili per una ripresa delle normali attività nel Paese”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi