Covid, muore un’altra farmacista nel Vicentino, è la prima in Veneto

Covid, muore un’altra farmacista nel Vicentino, è la prima in Veneto

Roma, 27 aprile – Prima vittima di Covid tra i farmacisti del veneto: si tratta di Daniela Rigoni Stella, di Torri di Quartesolo, in provincia di Vicenza. Colpita dal Sars-CoV-2, dopo un mese di strenua lotta contro la malattia che l’aveva costretta al ricovero nell’ospedale San Bortolo si è dovuta purtroppo arrendere. Aveva 73 anni ed è la seconda vittima di Covid a Torri di Quartesolo, che era diventato da molti anni il suo paese  (era originaria di Santa Giustina in Colle, nel Padovano) dopo il matrimonio con Massimo Stella, titolare della storica farmacia “Al carro rosso”, situata in pieno centro. Era là che Daniela, molto conosciuta e stimata a Torri, esercitava la professione al servizio dei suoi concittadini.
“Questo lutto ci sproni ad essere ancora più incisivi presso le istituzioni perché ascoltino e recepiscano finalmente le istanze della nostra categoria” scrive in una nota Federfarma Veneto  “sottraendoci alle ingiuste e infondate accuse dell’opinione pubblica e ai continui, vessatori controlli da parte delle autorità preposte”.

A tutti i familiari di Daniela, giunga anche il cordoglio del Consiglio direttivo e di tutti i farmacisti dell’Ordine di Roma.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi