Gsk Ch, vertici commerciali tutti al femminile, nominate due manager alla direzione vendite

Gsk Ch, vertici commerciali tutti al femminile, nominate due manager alla direzione vendite

Roma, 16 giugno – GSK Consumer Healthcare (Gsk Ch) ha annunciato le nomine di Cristina Nespoli alla guida dalla Direzione vendite del canale Mass market e di Annamaria Zanni (nella foto) della Direzione vendite del canale farmacia.

Nespoli, classe 1982 e laurea in Economia presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano, entra in Gsk Ch dopo una esperienza di 12 anni in L’Oréal, dove ha ricoperto diverse funzioni e ruoli, dimostrando un’agilità che le ha permesso di maturare una profonda conoscenza dell’intero canale, dalla grande distribuzione, alla distribuzione organizzata e ai drugstores, fino al ruolo di responsabile della divisione Mass Market Sales per l’Italia e all’ingresso nel Leadership Team Italia. Il suo auspicio, entrando in Gsk Ch, è quello di  “essere uno stimolo per altre donne ad intraprendere percorsi di carriera sfidanti, con coraggio e fiducia in sé stesse, passione e determinazione”.

Zanni, classe 1979 e laurea in Relazioni pubbliche all’Università di Udine, vanta un’esperienza di oltre 16 anni nel settore delle vendite in diverse aziende, dagli inizi in Philip Morris International, fino a Direttore Vendite di Birra Peroni, passando per Danone Italia, Colgate Palmolive e Mars Italia. Anche lei siede nel Leadership Team Italia di Gsk Ck, a completamento di una direzione commerciale oggi prevalentemente al femminile.  Anche lei auspica “una società in cui l’opportunità incontri il talento senza pregiudizi di genere e razza e nella quale le esperienze personali siano considerate come parte integrante della professionalità dei manager del futuro”.

Con queste due nomine Gsk Ch, la nuova realtà primo player nell’area Consumer Healthcare Italia nata lo scorso 1° maggio dalla fusione con Pfizer Consumer Healthcare, sottolinea e rafforza il proprio impegno nel promuovere al suo interno un ambiente di lavoro all’insegna della diversità e dell’inclusione, che si traduce ad esempio in termini di gender balance con circa 1/3 dei ruoli manageriali ricoperti da donne, con l’attivazione di partnership importanti come quella con Lead Network (Leading Executives Advancing Diversity) a livello europeo e con Valore D in Italia – associazioni orientate a rinforzare la cultura dell’inclusione e la diversità o di programmi aziendali specifici come Spectrum, gruppo di risorse per i dipendenti Gsk che supporta la comunità Lgbt.

Sono orgoglioso di annunciare l’ingresso in azienda di Cristina Nespoli e Annamaria Zanni”  dichiara in una nota Giuseppe Abbadessa, nuovo general manager di Gsk Ch “alla guida di due canali distributivi fondamentali per il nostro business e accomunati dall’obiettivo di diventare partner privilegiati a partire dall’offerta di un più ampio portfolio di soluzioni per la cura di sé. Cristina e Annamaria sapranno valorizzare al meglio la nostra nuova realtà soprattutto in questo contesto in trasformazione in cui qualità come la conoscenza del business e dei canali, l’agilità e la capacità di anticipare i cambiamenti sono chiave. Entrambe andranno a rinforzare la diversity della nostra compagine di leader non soltanto grazie a un equilibrato gender balance ma anche a provenienza, esperienze e percorsi di carriera variegati”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi