Filcams Cgil, stasera assemblea online, focus sul rinnovo del Ccnl farmacie

Filcams Cgil, stasera assemblea online, focus sul rinnovo del Ccnl farmacie

Roma, 18 giugno – Si terrà questa sera, a partire dalle ore 21, la prima assemblea nazionale online delle lavoratrici e dei lavoratori delle farmacie organizzata dalla Filcams Cgil nazionale.  Un appuntamento che, spiega il sindacato, vuole essere un momento necessario di confronto e condivisione della struttura Filcams Cgil nazionale coi lavoratori, dopo una fase difficile in cui il settore è stato fortemente provato dall’emergenza sanitaria, ma anche “un’occasione per ridefinire le esigenze dei lavoratori da portare avanti nella contrattazione e per cercare la strada per ottenere insieme il rispetto dei diritti e maggiori tutele e riconoscimento professionale, a partire dal rinnovo dei contratti nazionali”.

Come già anticipato la scorsa settimana dal nostro giornale, il focus dell’assemblea saranno i Ccnl delle farmacie, scaduti ormai da troppo tempo (quello delle private Federfarma il 31 gennaio 2013, quello delle municipalizzate Assofarm il 31 dicembre 2015), con inevitabili, pesanti conseguenze sui farmacisti dipendenti che, a fronte di carichi professionali e di lavoro crescenti – che durante l’emergenza Covid sono stati assolti tra grandissime difficoltà ed enormi pressioni – continuano ad assicurare con grande responsabilità il loro impegno pur a fronte di scarsi o nulli riconoscimenti economici. Il tutto con molte carenze sul piano della tutela dal rischio contagio, in massima parte dovute alla mancata condivisione, da parte di Federfarma,  di un protocollo di settore su salute e sicurezza sul lavoro durante l’epidemia, nonostante l’invio di una circostanziata proposta unitaria da parte di tutte le federazioni sindacali, seguita ai Protocolli generali recepiti nei Dpcm emergenziali e al riconoscimento da parte dell’Inail, nel suo documento tecnico, delle farmacie come luoghi di lavoro ad alto rischio di contagio degli operatori anche nella cosiddetta fase due.

Atteggiamenti, quelli della parte datoriale, che denotano scarsa attenzione, se non addirittura ostilità, nei confronti dei farmacisti collaboratori e che – peraltro – sono stati purtroppo ribaditi dal presidente Marco Cossolo dopo la sua riconferma alla massima carica della sigla delle farmacie private nelle sue prime dichiarazioni post-voto, con l’affermazione che il rinnovo del Ccnl sarà affrontato solo dopo che avranno trovato soluzione i dossier sul rinnovo della convenzione e aulla riforma della remunerazione.

Una congiuntura delicata anche sotto il profilo dei rapporti con la controparte, dunque, quella attuale, che rende quanto mai opportuno il confronto assembleare programmato per questa sera. I lavori saranno aperti da una relazione di Federico Antonelli, della Filcams nazionale, e animata dai contributi di Benedetta Mariani,  anche lei di Filcams nazionale,  di Chiara Liberati (Filcams Firenze), Lorenzo Masili (Filcams Milano Lombardia) e Gino Viero (Filcams Lazio). A tirare le conclusioni sarà Danilo Lelli, responsabile nazionale di Filcams Cgil per il Settore Farmacie.
Il sindacato invita tutti i farmacisti dipendenti a partecipazione all’assemblea, che si terrà sulla piattaforma ZOOM. È necessario iscriversi, operazione molto semplice che può essere effettuata a questo link.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi