Emendamento al Dl Rilancio, più facile importare mascherine

Emendamento al Dl Rilancio, più facile importare mascherine

Roma, 6 luglio – Sarà più semplice  l’importazione e la validazione delle mascherine chirurgiche e dei dispositivi di protezione individuale per la prevenzione delle infezioni da Sars-CoV-2, grazie all’approvazione di un emendamento al disegno di conversione in legge del Decreto Rilancio approvato dalla Commissione Bilancio della Camera.
L’obiettivo è “assicurare alle imprese il necessario fabbisogno di mascherine chirurgiche e di dispositivi di protezione individuale e di sostenere la ripresa in sicurezza delle attività produttive” definendo criteri semplificativi per l’importazione, l’immissione in commercio e la validazione dei prodotti, pur assicurando l’efficacia protettiva, “in deroga alle norme vigenti, fino al termine dello stato di emergenza Covid-19”.
La norma,s econdo quanto riporta un lancio Ansa,  prevede che i criteri semplificativi per le mascherine chirurgiche vengano stabiliti entro 10 giorni dall’entrata in vigore del Dl Rilancio “da un Comitato tecnico composto da un rappresentante dell’Iss, che lo presiede, un rappresentante designato dalle Regioni, un rappresentante dell’Ente unico di accreditamento nazionale – Accredia, un rappresentante di Uni e un rappresentante degli organismi notificati indicato dalle associazioni degli organismi di valutazione della conformità socie di Accredia. Il supporto amministrativo al Comitato è assicurato dall’Iss”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi