Francia, da oggi possibili in farmacia i test sierologici anti-Covid

Francia, da oggi possibili in farmacia i test sierologici anti-Covid

Roma, 13 luglio – Dopo la pubblicazione del relativo decreto, sabato scorso, sul Journal Officiel, in Francia è possibile a partire da oggi sottoporsi a test sierologici rapidi anche in farmacia.  I Trod (test rapidi di orientamento diagnostico) possono rilevare in pochi minuti la presenza di anticorpi al Covid-19 e finora potevano essere realizzati solo i laboratori.

In caso di positività è però necessario rivolgersi ad un laboratorio per confermare la presenza di anticorpi e sottoporsi a un tampone virologico per accertare se il virus è ancora presente nell’organismo.

La positività del test Trod indica che il soggetto è stato esposto al virus e ha sviluppato (o sta sviluppando) una risposta immunitaria. Un elenco dei 51 test autorizzati di questo tipo, secondo qunto riferisce Le Monde,  è stato pubblicato dal ministero della Salute. Alcuni rilevano solo anticorpi IgG (per immunoglobuline G), che si formano almeno quattordici giorni dopo essere stati a contatto con il virus, mentre altri indicano anche la presenza di IgM (immunoglobuline M), prodotte in precedenza, che può essere rilevata circa una settimana dopo l’infezione.

Un risultato positivo, come prima anticipato, deve essere confermato in un laboratorio biologico mediante un esame del sangue e un esame di laboratorio al fine di specificare la realtà della risposta immunitaria e, possibilmente, un test virologico (Rt-Pcr) per verificare se il virus è ancora presente. nel corpo e, quindi, se c’è o meno il rischio di infettare altre persone.

I farmacisti chiedevano da settimane di poter commercializzare questi test Trod, mentre i sindacati di biologi e medici si sono fortemente opposti a questa possibilità. In un comunicato stampa del 3 luglio, hanno messo in guardia “le autorità e il pubblico in generale sulle difficoltà di utilizzo e la complessità dell’interpretazione dei risultati di questi test sierologici”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi