Nas Parma, scomparsi integratori con sildenafil sequestrati di cui erano custodi, nei guai 3 farmacisti e 2 erboristi

Nas Parma, scomparsi integratori con sildenafil sequestrati di cui erano custodi, nei guai 3 farmacisti e 2 erboristi

Roma, 17 settembre – I Carabinieri del Nas di Parma hanno deferito tre farmacisti e due erboristi alle rispettive Procure della Repubblica di Parma, Piacenza e Reggio Emilia per sottrazione di cose sottoposte a sequestro e violazione colposa dei doveri inerenti alla custodia di beni sequestrati.

Infatti i militari, nel dover procedere alla confisca e alla distruzione di integratori alimentari sottoposti in passato a vincoli restrittivi per la presenza del principio attivo “sildenafil”, hanno accertato che presso le farmacie e gli esercizi commerciali di erboristeria tali prodotti non erano più presenti. I professionisti, nella circostanza, erano stati nominati custodi giudiziari.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi