Assoram: “Campagna antiflu, indispensabile collaborazione istituzionale e interassociativa”

Assoram: “Campagna antiflu, indispensabile collaborazione istituzionale e interassociativa”

Roma, 7 ottobre – Anche Assoram, l’associazione degli operatori commerciali e logistici del settore pharma e salute presieduta da Pierluigi Petrone (nella foto), assicura la sua massima collaborazione per la buona riuscita della campagna vaccinale antinfluenzale  stagionale, resa quest’anno particolarmente importante e delicata dalla concomitante circolazione del coronavirus Sars CoV 2.

Proprio il timore di una ripresa della pandemia di Covid, amplificato dal costante aumento dei contagi giornalieri degli ultimi giorni, ha fatto notevolmente aumentare la richiesta di vaccini e a oggi – osserva Assoram in un comunicato stampa – “non vi è ancora certezza che possano essere garantiti i livelli di copertura individuati come idonei per tutti gli abituali canali di dispensazione, compresa la farmacia.  Per quanto di competenza Assoram, che rappresenta ben 110 operatori logistici e commerciali del settore healthcare a cui corrispondono oltre 160 magazzini censiti nella Banca dati Nsis dislocati su tutto il territorio nazionale, ritiene doveroso confermare piena disponibilità a garanzia dell’efficace ed efficiente gestione dei flussi di rifornimento delle dosi vaccinali, nonché degli aspetti di protezione delle scorte da possibili eventi criminosi (fisiologicamente recidivanti in tali contesti”.

Assoram, conclude la nota, “ritiene quindi indispensabile la massima collaborazione istituzionale e interassociativa”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi