Covid, ancora un lutto per la farmacia, muore titolare a Castellamare di Stabia

Covid, ancora un lutto per la farmacia, muore titolare a Castellamare di Stabia

Roma, 1 dicembre – Covid si porta via un altro farmacista, il ventesimo dall’inizio della pandemia a oggi: si tratta di Enzo Bosso, 64 anni (nella foto a sinistra), che esercitava la professione nella sua farmacia di Castellamare di Stabia, all’Annunziatella, quartiere alla periferia della città, dove era molto conosciuto, apprezzato, stimato e amato.

La scomparsa del collega Enzo Bosso ci ricorda dolorosamente quanto questa epidemia sia ancora lontana dall’essere sconfitta e quanto i farmacisti siano una figura centrale nelle comunità in cui operano” è il triste commento di Vincenzo Santagada, presidente dell’Ordine dei farmacisti di Napoli, al quale Bosso era iscritto. “La categoria tutta esprime la vicinanza ai familiari di Enzo, alla figlia Irene, farmacista, ringraziandolo per la professionalità, la dedizione e l’umanità che ha messo nel servire per tanti anni l’intera comunità stabiese, diventandone un importante punto di riferimento“.

Analogo cordoglio viene espresso da Fofi e Federfarma, in un comunicato congiunto che annuncia la triste notizia della scomparsa di Bosso: “La professione ha subito un’altra grave perdita a causa della Covid-19” si legge nella nota. “Nell’arco di pochi giorni sale così a venti il triste computo dei farmacisti caduti mentre svolgevano la loro opera al servizio della collettività. Tutti i farmacisti italiani e le farmacie si stringono nel cordoglio ai famigliari di Enzo, ai suoi amici e alla sua comunità per la quale era un riferimento importante e una figura molto amata”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi