Futurpharma, presentato progetto di educazione sanitaria nelle scuole

Futurpharma, presentato progetto di educazione sanitaria nelle scuole

Roma, 1 febbraio – Lezioni in presenza nelle scuole, che per le restrizioni anti-Covid saranno somministrate ricorrendo inizialmente alla didattica a distanza, per allargare le conoscenze sui temi della salute nei ragazzi e promuovere cultura e consapevolezza sanitaria nelle generazioni più giovani.Visualizza immagine di origine

Questo il progetto presentato venerdì scorso da Futurpharma, l’associazione professionale presieduta da Rossana Matera, nel corso di un evento on line con la partecipazione di rappresentanti dei farmacisti, della scuola e della politica, tra i quali la presidente e la vicepresidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione di Montecitorio, Vittoria Casa (M5S, nella foto) e Paola Frassinetti (Fdi),  la presidente della Commissione Sviluppo economico della Regione Lazio Marietta Tidei (Iv) e la vice-sindaco di Roma Capitale, Maria Teresa Zotta (M5S).

Il progetto si propone di comunicare a bambini e adolescenti stili di vita corretti e comportamenti, contribuendo così a colmare le lacune in questo settore che si registrano nel sistema educativo italiano. “Nel nostro lavoro quotidiano di farmacisti” spiega Matera “abbiamo la netta percezione che nella popolazione vi sia un’enorme carenza di conoscenza sanitaria e di consapevolezza sui principali temi di salute. Lo stesso web diffonde una marea di informazioni che generano confusione, dubbio, incertezza, che sono spesso scarsamente accreditate e che rischiano di generare false credenze”.

Da qui l’idea di FuturPharma di dar vita a un progetto in questa direzione, essenzialmente rivolto alle nuove generazioni, che ovviamente partirà dall’attuale situazione di emergenza e si preoccuperà dunque di  “realizzare eventi informativi di carattere educativo sulle tematiche riguardanti il Covid e i corretti comportamenti da assumere per limitare la diffusione del contagio”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi