Fondazione dell’Ordine dei farmacisti di Napoli, si insedia il CdA

Fondazione dell’Ordine dei farmacisti di Napoli, si insedia il CdA

Roma, 17 febbraio – Una giornata che resterà negli annali dell’Ordine dei Farmacisti di Napoli, quella di lunedì 15 febbraio, che ha visto l’insediamento del primo consiglio di amministrazione della Fondazione dell’Ordine dei Farmacisti della provincia di Napoli, costituita all’inizio dello scorso anno.

La Fondazione nasce come una sorta di “braccio operativo” dell’Ordine, con il preciso obiettivo di concorrere a valorizzare la professione del farmacista in tutti i suoi aspetti, contribuendo al mantenimento del patrimonio dei saperi professionali e al progresso della scienza farmaceutica attraverso la formazione continua e potenziando le iniziative sociali già avviate dall’Ordine partenopeo, con il generalizzato apprezzamento della comunità locale e delle istituzioni e un grande riscontro mediatico, come Un farmaco per Tutti, Una Visita per Tutti e Un Tampone per Tutti, promosse per sostenere i cittadini in difficoltà.

Tra le attività previste, oltre all’organizzazione di convegni, riunioni e seminari sulle materie di interesse professionale e in tema di politica sanitaria. vi sono iniziative editoriali finalizzate a  favorire il progresso scientifico-culturale della professione e l’istituzione di borse di studio e di ricerca scientifica farmaceutica, ma anche la realizzazione di un centro ricreativo, culturale e di riposo per i farmacisti in difficoltà, un polo di accoglienza che sarà anche un centro di scambio culturale.

Ma la Fondazione costituirà un volano per potenziare inoltre le iniziative sociali che, ormai da anni, hanno visto la comunità professionale dei farmacisti diventare una delle protagoniste  delle attività solidali a sostegno delle fasce di popolazione più deboli nella provincia di Napoli, spesso in collaborazione con il cardinale Crescenzio Sepe, in linea con quelli che sono lo spirito, la cultura, il ruolo e la funzione dei farmacisti, professionisti sanitari che si occupano ogni giorno del bene primario delle persone, la salute.

La nascita della Fondazione vuole anche rimarcare il ruolo inclusivo dell’Ordine, riunendo intorno a uno stesso tavolo tutte le componenti della categoria: farmacisti territoriali, farmacisti ospedalieri, titolari di farmacia, collaboratori, farmacisti volontari, giovani farmacisti, distribuzione intermedia, università, tutti uniti al servizio della Comunità,

Il board del CdA della Fondazione è costituito dal presidente Vincenzo Santagada, dal vicepresidente Raffaele Marzano (a destra e a sinistra nella foto), dal segretario Gennaro Maria Nocera e dal tesoriere Tommaso Maggiore, che guideranno quello che si propone di essere una sorta di “braccio operativo” per implementare l’operatività dell’Ordine  insieme ai consiglieri  Lucia Cavalli, Crescenzo Cinquegrana, Raffaele Carrano Savino, Renato De Falco, Michele Di Iorio, Mariano Fusco, Salvatore Giordano, Riccardo Maria Iorio, Elisa Magli, Micaela Spatarella e Ugo Trama.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi