Ordine Napoli, nuovo progetto solidale: parte raccolta “Una goccia di sangue per tutti”

Ordine Napoli, nuovo progetto solidale: parte raccolta “Una goccia di sangue per tutti”

Visualizza immagine di origineRoma, 20 settembre – L’attività e l’impegno solidale nel sociale dell’Ordine dei Farmacisti di Napoli, presieduto da Enzo Santagada (nella foto), si arricchisce di un nuovo progetto, che esplicita fin dal titolo la sua natura e i suoi obiettivi.  “Una goccia .. di sangue per tutti” – questo il nome dell’iniziativa – nasce infatti per contribuire a ridurre il problema della carenza di sangue che causa un rallentamento delle normali attività chirurgiche e delle trasfusioni per i pazienti cronici.

Il progetto dell’Ordine napoletano è realizzato in collaborazione con Ados, l’Associazione donatori sangue della Campania, rappresentata da Claudio Trocino, e con il direttore del Centro trasfusionale dell’ospedale San Paolo di Napoli, Gaspare Leonardi. “Una goccia .. di sangue per tutti” è partita alla fine della scorsa settimana con una  giornata inaugurale  organizzata da un titolare di farmacia del capoluogo campano, Arturo Alfani, che davanti al suo esercizio a Parco San Paolo ha accolto novanta donatori che, assistiti dal personale medico specializzato a disposizione dell’autoemoteca Avis mobilitata per l’occasione, hanno contribuito alla raccolta del sangue promossa dall’Ordine dei farmacisti napoletani, confortati – dopo la generosa e meritoria donazione – da un adeguato buffet.

Tutt’altro che casuale la data scelta per la data inaugurale di data di “Una goccia .. di sangue per tutti”, nell’immediata vigilia di San Gennaro, patrono della città ma (soprattutto) santo che al sangue è notoriamente legato a filo doppio. Al riguardo, è il caso di dire, per la cronaca, che l’annuale miracolo dello scioglimento del sangue del santo ha avuto luogo anche quest’anno, circostanza dalla quale i cittadini partenopei traggono come si sa auspici propizi..

L’Ordine dei farmacisti della capitale campana predisporrà nei prossimi giorni il calendario delle prossime giornate di raccolta, comunicando ovviamente date e nomi di tutte le farmacie che vorranno aderire alla nuova iniziativa di solidarietà.

Dopo i progetti Un farmaco per tutti e Una visita per tutti  spiega il presidente Santagada “il nostro Ordine ha voluto scendere ancora una volta in campo per fornire un contributo concreto utile a sopperire alla grave carenza di sangue a Napoli e in Campania. Secondo una formula già felicemente collaudata con i progetti poc’anzi citati, andremo sui territori, tra la gente: è anche un modo per sottolineare la dimensione di prossimità che caratterizza la professione e il servizio dei farmacisti di comunità”.

Santagada non ha dimenticato di indirizzare, a conclusione del suo intervento, un sentito e speciale  ringraziamento agli operatori e ai donatori, “che hanno risposto con entusiasmo e senso di solidarietà”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi