Mandelli: “Tamponi e green pass, farmacisti pronti ad aumentare il loro impegno”

Mandelli: “Tamponi e green pass, farmacisti pronti ad aumentare il loro impegno”

Roma, 14 ottobre –  “Oggi sono in campo 10mila farmacie che fanno in media circa 20 tamponi a testa: questo numero può aumentare anche del 50%, così come può essere incrementato il numero di tamponi effettuati dai laboratori. È chiaro che se non aumenteranno i vaccinati, dei problemi per i test potrebbero presentarsi. Ma facciamo affidamento sul fatto che sempre più cittadini comprendano che la vaccinazione è sicura ed è l’unica strada per sconfiggere il Covid”.

Ribadendo le rassicuranti dichiarazioni rilasciate all’Ansa domenica scorsa fa dal presidente di Federfarma Marco Cossolo, il presidente della Fofi Andrea Mandelli,  intervenendo a Radio Anch’io sulle conseguenze dell’obbligatorietà del green pass per accedere ai luoghi di lavoro, ha voluto confermare la piena disponibilità delle farmacie di comunità a un supplemento di sforzo e di impegno per aumentare l’offerta di tamponi sul territorio.

“Le farmacie hanno dimostrato in questi mesi di essere il primo presidio sul territorio, di giorno come di notte e durante le festività, anche informando e orientando i cittadini e continueremo a fare opera di convincimento perché chi non si è vaccinato lo faccia ora: si deve continuare a ridurre la pressione sugli ospedali e sul Servizio sanitario” ha detto ancora Mandelli, per poi concludere che  “può esserci qualche preoccupazione, ma abbiamo la certezza che continueremo a fare la nostra parte e siamo pronti ad aumentare il nostro impegno”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi