Influenza, 14-15 milioni di dosi vaccino in consegna ai medici di famiglia

Influenza, 14-15 milioni di dosi vaccino in consegna ai medici di famiglia

Roma, 25 novembre – “Almeno 14-15 milioni di dosi di vaccino antinfluenzale sono già state prenotate e in corso di consegna in tutte le Regioni e permettono di coprire la popolazione over 60 e i pazienti fragili”. A dichiararlo sono Ignazio Grattagliano e Alessandro Rossi, rispettivamente consigliere e vicepresidente della Fondazione Simg, durante il 38esimo congresso della Società italiana di medicina generale e delle cure primarie.

“L’obiettivo di somministrarli tutti sarebbe un successo, con un notevole aumento rispetto a qualche anno fa”  aggiungono i due medici. “Occorre ricordare che è urgente completare quanto prima questa campagna, per l’elevato numero di casi incidenti e perché il picco arriverà presto: vaccinarsi tardi potrebbe comportare il rischio di ammalarsi. Da tenere presente anche che il medico di medicina generale può somministrare entrambi i vaccini, anche se di fatto la doppia vaccinazione in contemporanea contro Covid e influenza avviene raramente”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi