Farmaci, spesa per acquisti diretti sfonda il tetto di più di 1900 milioni

Farmaci, spesa per acquisti diretti sfonda il tetto di più di 1900 milioni

Roma, 14 aprile – Aifa ha reso disponibili i documenti relativi al monitoraggio mensile della spesa farmaceutica nazionale e regionale per il periodo gennaio/novembre 2021, condotto sulla base dei dati di spesa convenzionata e delle distinte contabili riepilogative (Dcr) acquisite dalle Regioni, nonché dei dati acquisiti dal nuovo Sistema informativo nazionale (Sis) del ministero della Salute, relativi alla tracciabilità del farmaco (Dm 15 luglio 2004).

Non emergono novità nei trend ormai consolidati: la spesa farmaceutica convenzionata netta a carico del Ssn nel periodo gennaionovembre
2021 calcolata al netto degli sconti, della compartecipazione totale (ticket regionali e compartecipazione al prezzo di riferimento) e del payback 1,83% versato alle Regioni dalle aziende farmaceutiche, si è attestata a 6.914,9 milioni di euro, evidenziando una diminuzione rispetto a quella dell’anno precedente (53,3 milioni). I consumi, espressi in numero di ricette (503,3 milioni di ricette), mostrano un lieve aumento (+1,8 %) rispetto al 2020; l’incidenza del ticket totale si riduce leggermente (1,2%). Per quanto concerne le dosi giornaliere dispensate si osserva un aumento (+1,9%, pari a 416,7 milioni)
.

Altra musica per la spesa per acquisti diretti, che –  al netto dei gas medicinali – si attesta a  10.381,3 milioni di euro, con uno scostamento assoluto di +1.909,7 milioni rispetto al tetto del 7,65% (calcolato sul Fsn provvisorio 2021 e pari a 8.471,7 milioni di euro) della spesa per acquisti diretti al netto dei gas medicinali e l’incidenza percentuale della spesa rispetto alla spesa programmata (Fsr) di ogni singola Regione.

Per medicinali inseriti nel Fondo per i medicinali innovativi non oncologici (art.1, commi 402, 403 e 404 della L. n.232/2016), la spesa stimata per le sole indicazioni innovative per il periodo gennaio-novembre 2021 al netto dei payback è pari a 259,5 milioni di euro. Per
i farmaci inseriti nel fondo per i medicinali innovativi oncologici previsto (ai sensi dei riferimenti legislativi prima citati), la spesa stimata per le sole indicazioni innovative per il periodo gennaio-novembre 2021 al netto dei payback è di 566,7 milioni di euro.

Tutti  i dettagli, anche quelli relativi all’andamento delle poste di spesa per farmaci nelle singole Regioni, sono agevolmente consultabili nel documento raggiungibile al link riportato in calce all’articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email