Pnrr, risorse alle farmacie rurali, prorogata al 30 settembre la scadenza delle domande

Pnrr, risorse alle farmacie rurali, prorogata al 30 settembre la scadenza delle domande

Reoma, 30 giugno – Con decreto n. 213 del 27 giugno 2022 dell’Agenzia per la Coesione territoriale è stato prorogato al 30 settembre 2022 il termine entro cui è possibile presentare la domanda per l’accesso alle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) destinate a supportare e sviluppare l’attività delle farmacie rurali nei centri con meno di 3.000 abitanti per ampliare la disponibilità sul territorio di servizi sanitari “di prossimità”, garantendo una migliore offerta alla popolazione delle aree più marginalizzate.

Oltre alla proroga della scadenza del termine, che si è resa necessaria – spiega lo stesso decreto – a causa del mancato assorbimento delle risorse destinate dal Pnrr alla misura Strutture sanitarie di prossimità, il provvedimento dell’Agenzia coesione contiene  la nuova versione dell’Allegato 2 all’Avviso Istruzioni per la compilazione della domanda di partecipazione e la rendicontazione delle spese con  ulteriori indicazioni operative in merito agli obblighi in capo ai soggetti realizzatori, in particolare per quanto concerne il rispetto dell’ambiente, conditio sine qua non per accedere ai finanziamenti del Recovery and resilience facility, fulcro del pacchetto di finanziamenti del Next Generation EU che mira a finanziare la ripresa dell’Unione europea.

Federfarma illustra e chiarisce i contenuti del nuovo decreto in una circolare (consultabile nella sezione ad accesso riservato del sito www.federfarma.it), ricordando in ogni caso che eventuali informazioni sulle modalità per accedere ai finanziamenti pro-rurali del Pnrr  possono essere agevolmente richieste accedendo al servizio di help desk attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00, attraverso i numeri telefonici 0677268425 o 0677268432.

In alternativa, ricorda sempre Federfarma, è possibile inviare una mail all’indirizzo avviso.rurali@federfarma.it, indicando un numero di telefono al quale si desidera essere richiamati.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi